Allerta sciroppo MucoAricodil: ritirato dalla vendita, ecco il lotto

Ritirato dal mercato e su tutto il territorio nazionale, un lotto di medicinale influenzale, lo sciroppo MucoAricodil.

Eccoci a vivere e a combattere con un’altra allerta farmaco, stiamo parlando dello sciroppo MucoAricodil indicato nel trattamento delle affezioni del sistema respiratorio, che è stato ritirato da tutto il territorio nazionale dalla vendita, la cosa che più ci inquieta è che non se ne sa il motivo.

Ritiro MucoAricodil: caratteristiche e lotto

È stato disposto su tutto il territorio nazionale da tutti gli scaffali delle farmacie di un medicinale influenzale dalla stessa società A. Menarini diretta produttrice dello stesso medicinale. Questo farmaco è molto utilizzato in questo periodo per combattere le affezioni del sistema respiratorio, tra cui bronchiectasie, faringite acuta, influenza, laringite acuta, laringite cronica, polmonite, raffreddore, rinite allergica, tosse e broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Si tratta esattamente delle confezioni dello sciroppo MucoAricodil, confezione da 200 ml,  con autorizzazione AIC 033561046, il numero di lotto 81001 con scadenza 2-2021, a base di principio attivo Ambroxolo Cloridato, appartenente alla categoria mucolitici ed è commercializzato in Italia dall’azienda A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite srl.

Si raccomanda tutti i signori consumatori di fare molta attenzione se si è in possesso di questo medicinale, anche perché non sapere il motivo del ritiro rende questo medicinale ancora più pericoloso ingerirlo. Se ne siete in possesso riportatelo dove lo avete acquistato e fatevelo sostituire con un altro medicinale o fatevi rimborsare della cifra che lo avete pagato, non necessita di scontrino fiscale.

Allerta sciroppo mucolitico: ecco il lotto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube