Alonso alla Mercedes? Ecco cosa ne pensa Toto Wolff

Toto Wolff ha detto chiaro e tondo che non ha alcuna intenzione di portare Alonso, Verstappen o Vettel alla Mercedes in futuro

Nei mesi scorsi si era parlato molto del possibile approdo di Alonso alla Mercedes. Questo quando ancora Valtteri Bottas non era sicuro di poter correre anche l’anno prossimo con la scuderia tedesca. A proposito del pilota da affiancare a Lewis Hamilton in futuro, Toto Wolff ha lasciato intendere che fino a quando funziona preferirebbe non alterare la coppia di piloti che la Mercedes gestisce attualmente. “Penso che ora abbiamo la squadra migliore, il rapporto tra Lewis e Valtteri è eccezionale, non possiamo avere una coppia di piloti migliore “, ha aggiunto Wolff in un’intervista a Sky Sports.

Toto Wolff non ha alcuna intenzione di portare Alonso, Verstappen o Vettel alla Mercedes in futuro

Sebbene la W10 di Hamilton e Bottas sia tecnicamente identica, il finlandese non ha mai rappresentato una vera minaccia nelle aspirazioni del 44 ° per vincere il suo sesto titolo, questo nonostante il finlandese abbia alzato l’asticella nel 2019 con 4 vittorie finora quest’anno, una in più rispetto al 2017, dal momento che nel 2018 il suo armadietto vincente era zero.

“Il rapporto tra i due è fantastico, quindi no: non ho mai chiamato Vettel, Alonso o Verstappen, e penso che se Bottas inizia bene l’anno, può vincere la Coppa del Mondo, perché ha una mentalità molto forte”, ha aggiunto Toto Wolff.

“Abbiamo scelto due piloti che abbiano le stesse opportunità di vincere la Coppa del Mondo e non abbiamo scelto Bottas per fare semplicemente il secondo pilota di Lewis “, ha concluso Wolff, che dunque ha detto chiaramente che propende per il mantenimento dell’ organigramma che li ha portati a diventare i re della nuova era ibrida della Formula 1.

Ti potrebbe interessare: Mercedes vince il titolo costruttori in F1 mentre Bottas vince il GP giapponese

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp