Android: ecco i 4 errori fatali che mandano a fuoco la batteria

Android: ecco gli errori da evitare per far durare di più la batteria

Ci sono delle cose che non bisogna assolutamente fare quando si tratta dell’utilizzo corretto del proprio Android, e se commettiamo alcuni errori, c’è il grosso rischio che la batteria vada a fuoco.

La batteria Android è uno dei componenti cruciali per quanto riguarda gli smartphone. Nonostante ancora siamo in grande attesa di una buona notizia che riguarda l’autonomia della batteria Android, si continua a fare errori davvero gravi ogni giorno, senza neanche renderci conto.

Surriscaldamento batteria Android per colpa delle applicazioni

Tutte le applicazioni scaricate sul telefono, senza dubbio necessitano risorse. La connettività attiva in background insieme alle funzioni GPS fanno surriscaldare la batteria del nostro telefono. Cercando di ridurre l’utilizzo di app come ad esempio Facebook, Widget Meteo e antivirus, promette una vita più lunga alla batteria del telefono.

Android: errori da evitareTelefono in carica

Spesso capita che per paura di rimanere senza batteria, anche quando questa non è del tutto scarica, attacchiamo lo smartphone al caricabatterie. In più se ci mettiamo a fare chiamate oppure giochiamo a ”Asphalt 9”, la temperatura del telefono sale in maniera non indifferente, quindi la batteria fa più fatica.

Percentuali di carica

Quante volte è successo che il proprio telefono rimane in carica tutta la notte oppure aspettiamo che la batteria si ricarica al 100%? Diciamoci la verità: sempre. Secondo alcuni studi la batteria caricata al 100% comporta gravi danni delle celle. È consigliabile mantenere una carica del telefono tra 15% e 80%, in questo modo, si allunga la vita della batteria.

Usare il caricabatterie che non è originale.

Il vizio di comprare un caricabatterie che non è originale ormai è entrato nelle abitudini di tutti noi. Questi tipi di caricabatterie che non sono originali, si possono usare solo in casi di emergenza, perché la ricarica si effettua in modo molto rapido e danneggia la batteria dello smartphone.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.