Anticipo TFS dipendenti pubblici: il parere del Consiglio di Stato a metà gennaio 2020

L’anticipo TFS per i dipendenti pubblici ha subito molti ritardi fino ad arrivare alla presentazione di un emendamento al Consiglio di Stato che dovrebbe finalmente risolvere il problema.

Finalmente a gennaio 2020 sapremo se l’anticipo del Trattamento di fine servizio (TFS) per i dipendenti pubblici andrà in vigore. L’anticipo consiste in un vero è proprio finanziamento agevolato che permette di ricevere un anticipo di 45.000 euro. La misura doveva essere operativa unitamente alla pensione Quota 100. Un susseguirsi di ritardi e il mancato accordo tra ABI, Ministero del lavoro e Inps ha reso impossibile l’adesione a questa misura.

Noi come redazione abbiamo pubblicato costantemente le lettere di protesta dei nostri lettori e continueremo a farlo finché la misura non sarà definitiva.

Al momento non ci resta che attendere, da una anno dall’approvazione del D.L. n. 4 del 4 gennaio 2019, il Consiglio di Stato dovrebbe pronunciarsi sull’anticipo TFS. Ad annunciare la pronuncia a metà di gennaio 2020 è stata la ministra della Pubblica Amministrazione  Fabiana Danone.

Per approfondimenti: Anticipo TFS: si attende il via libera del Consiglio dello Stato

Anticipo TFS con elenco banche

Un lettore ci scrive: Vorrei avere ultime notizie circa anticipo TFS per pensionati quota cento con annesso elenco banche aderenti. Ringraziando anticipatamente, porgo distinti saluti

Risposta. Come sopra specificato l’anticipo del trattamento di fine servizio non è operativo e quindi al momento non c’è nessun elenco banche, bisogna attendere la pronuncia a metà Gennaio 2020 del Consiglio di Stato.

Per sapere come funziona l’anticipo e i vantaggi, consigliamo di leggere la nostra guida: Anticipo TFS: beneficiari, finanziamento, calcolo, interessi e aliquota Irpef 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”