Anticipo TFS: finalmente pronti per la partenza, calcolo e interessi

L’anticipo del TFS per i dipendenti pubblici è in fase di arrivo, ma non sarà a costo zero; saranno calcolati interessi agevolati.

I dipendenti pubblici potranno fare domanda di anticipo del TFS dal 2019, approvato lo schema del  DPCM che regola l’erogazione. Il Trattamento di fine servizio o di fine rapporto sarà erogato sottoforma di prestito dagli enti bancari con un tetto massimo di 45 mila euro. Un lettore ci chiede: Ho trovato il suo numero in un articolo. Io sono andata in pensione il 1° settembre  2019. Dipendente pubblica, insegnante. Vorrei sapere se per avere l’anticipo sul Tfr devo pagare gli interessi.  Grazie

Interessi su anticipo TFS: come saranno calcolati?

La risposta è affermativa, l’anticipo del TFS non è a costo zero, prevede un tasso d’interesse annuo a carico del soggetto finanziario comprensivo di eventuali oneri. Il finanziamento sarà esente da imposta di bollo e dall’imposta di registro e da qualsiasi imposta di registro, diritto o tributo. Il beneficiario dovrà pagare gli interessi agevolati alla banca, che sono fissati mensilmente dall’ultimo Rendistato pubblicato dalla Banca Italia, gravato dallo 0,30 per cento. Per approfondimenti rimandiamo alla nostra guida: Anticipo TFS: beneficiari, finanziamento, calcolo, interessi e aliquota Irpef

Si può fare domanda?

Manca ancora poco, è terminato ieri il censimento che riguarda gli enti che devono erogare la buonuscita. Tale censimento ha lo scopo di individuare i soggetti diversi dell’INPS erogatori delle indennità di anticipo e del TFS o TFR nei confronti dei dipendenti pubblici. Abbiamo racchiuso qui le ultime novità: Quota 100, parte il censimento degli enti pubblici erogatori dei TFR o TFS

Il passo dal censimento alla prossima emanazione della circolare con le istruzioni per fare domanda con l’elenco delle banche aderenti è vicino. Si spera che per fine mese sia possibile accedere alla misura.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”