Liquidazione e anticipo TFS: siamo allo step finale dell’iter burocratico, le ultime novità

Anticipo TFS, siamo arrivati finalmente allo step finale: attualmente, l’iter per la formalizzazione del decreto interministeriale, che darà poi il via alla convenzione con ABI, è presso la Ragioneria Generale dello Stato.

Sembra quasi giunto alla fine l’iter politico e amministrativo per l’attuazione dell’anticipo TFS, disposto dall’art. 23 della legge n. 26/2019. L’anticipo verrà corrisposto tramite la convezione da stipularsi tra gli organismi pubblici competenti ed ABI. Attualmente, l’iter per la formalizzazione del decreto interministeriale, che darà poi il via alla convenzione con ABI, è presso la Ragioneria Generale dello Stato per la bollinatura, dopo aver già ottenuto il placet del ministero della PA, del ministero del lavoro ed anche del MEF.

Gruppo Facebook attivo sull’anticipo TFS

Il gruppo Facebook a cui ho dato sempre voce “Quelli che aspettano l’anticipo tfs sino a 45000 euro”  mi ha chiesto di sensibilizzare la questione, e mi ha colpito una loro frase che riporto, usata molto spesso anche da me: “In questi giorni dovremmo finalmente vedere i primi frutti del nostro impegno che portiamo avanti con caparbietà per conquistare un diritto finora negato”.

Nessun dovrebbe avere i diritti negati, eppure in Italia succede.

Dal gruppo Facebook: lettera inviata al direttore generale del MEF

Egr. Direttore, sono ancora qui a recarLe disturbo. Sono uno dei pensionati che aspettano l’anticipo del tfs previsto dalla legge 26 del 28/03/2019.Dopo tutto l’iter procedurale siamo venuti a conoscenza che dopo la firma del Ministero del Lavoro c’è stata anche la firma del MEF.

Ora mancherebbe solo la bollinatura della Ragioneria Generale dello Stato. Sappiamo che è un momento particolarissimo e molto impegnativo per tutte le risorse del ministero, siamo stati anche noi funzionari della P.A, a causa di questa pandemia. Le chiediamo, se nelle sue competenze, un eventuale intervento per accelerare l’iter e fare inviare il decreto alla Ministra Fabiana Dadone per il prosieguo, che ci permetterà di attingere al nostro TFS , dopo oltre un anno, per poter permettere anche alle nostre famiglie di attraversare con più serenità questo periodo.

Noi non vogliamo essere considerati né stalker né ineducati ma SOLO CITTADINI CHE ESIGONO IL RICONOSCIMENTO DI UN PROPRIO DIRITTO e continueremo nella nostra richiesta fino al giorno dell’emanazione del decreto attuativo.

Grazie infinite e Le auguriamo buon lavoro

Rispolveriamo gli ultimi sviluppi in tema di anticipo TFS

Il senatore Iunio Valerio Romano del M5S, ha pubblicato un post su Facebook nel quale comunica che ha presentato la pubblicazione dell’atto di sindacato ispettivo n. 3-01460, in tema di anticipo Tfs per i fruitori di Quota 100 il 25 marzo 2020 n. 202: “Ad oggi i soggetti potenzialmente beneficiari dell’anticipo del TFS ai sensi dell’art. 23 del decreto-legge n. 4 del 2019 non possono accedere a tale opportunità, atteso che le procedure di legge descritte non sono state portate a compimento dalle amministrazioni interessate:

√ si chiede di sapere quali iniziative i Ministri in indirizzo, ciascuno per le proprie competenze, abbiano attivato in ottemperanza al disposto normativo e quali siano le ragioni dei ritardi che ad oggi ne vanificano l’efficacia”. Articolo del 25 marzo 2020Anticipo TFS per i fruitori di Quota 100: atto di sindacato ispettivo, le novità

Intervista alla ministra Dadone: tutto si risolverà in tempi brevissimi

La ministra della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, in un’intervista effettuata da Marco Lo Conte durante il videoforum “Il Sole risponde”, annuncia che il provvedimento dell’anticipo TFS arriverà molto presto. Articolo del 22 marzo 2020Anticipo TFS o TFR statali: il decreto in tempi brevissimi

Risposta del Ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Danone ai lettori prima del Covid-19

La ministra Fabiana Danone, risponde ai lettori che le scrivono (post del 22 febbraio 2020)

Ci tengo a dare un aggiornamento alle tante persone che mi scrivono per avere novità sull’anticipo del Tfs. Abbiamo trasmesso lo schema di decreto al Consiglio di Stato e siamo in attesa di ricevere dal Ministero dell’Economia la bollinatura della relazione tecnica di accompagnamento.

Ancora poco e ci saremo.

Continua la lettura in quest’articolo del 22 febbraio 2020: TFR/TFS: cancelliamo un decennio di attacchi al pubblico impiego, la risposta del Ministro Dadone


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”