Antivirus, gratis vs a pagamento, chi è il migliore?

Chi è il migliore antivirus tra quelli a pagamento e quelli gratuiti? Ecco un confronto tra le due tipologie anche in base a quel che si fa.

Una bella responsabilità quando si acquista un computer nuovo è la scelta dell’antivirus. Sul mercato ci sono sia quelli gratis che quelli a pagamento e molto spesso capita che magari la presenza dell’uno vada a discapito dell’altro, o che magari il solo fatto di essere un antivirus a pagamento significa essere migliore di qualità, e quindi riuscire nell’impresa.

Alcuni dei più famosi antivirus sono :Bitdefender, Kaspersky, Panda, F-Secure, AVG, Avast!, G Data, Avira, i quali sono compatibili sia con Microsoft quanto con Mac OS e Android. Inoltre, alcuni di essi presentano sia una versione free con funzioni di base, sia una versione a pagamento con funzionalità avanzate.

Diciamo quindi che chiunque abbia un computer non ha nessuna scusa per evitare di scaricare un antivirus data la vasta disponibilità presente sul mercato. Di base, il miglior antivirus è quello che individua qualsiasi minaccia e la elimina rapidamente, bloccandone i tentativi di accesso non autorizzato. Così da essere efficace contro attacchi che provengono da Internet, email, chat, p2p, memorie esterne e connessioni di vario genere.

Quali sono i migliori antivirus a pagamento

Parliamo direttamente dei due software antivirus più diffusi:

-Norton Security Premium Antivirus Software 2019

-McAfee Total Protection 2019

Norton Security Premium Antivirus Software 2019

Il primo è un software antivirus molto efficace, che protegge da ransomware, virus, spyware, malware e altre minacce online. I requisiti minimi di sistema sono: Windows 10, Android, Mac OS X (All). C’è da dire che funziona dall’installazione fino alla scadenza dell’abbonamento di un anno, e presenta anche un codice di attivazione.

Per quanto riguarda i pregi, tale antivirus protegge in tempo reale da minacce ai dati personali e finanziari, al fine di garantire una piena sicurezza per fare acquisti online. Inoltre, si aggiorna automaticamente alla ultima versione. Presenta però una pecca: macchinosa la procedura di rinnovo, la quale richiede un processo di attivazione tramite nuovo codice di attivazione da confermare via email. Il tutto a soli 40 euro.

McAfee Total Protection 2019

Il secondo è un antivirus di pari efficacia, e quindi anch’esso blocca ransomware, virus, spyware, malware ecc..
I requisiti minimi di sistema richiesti sono Windows 10, Mac OS X, Windows 7, Android. Il suo abbonamento dura un anno e presenta un codice di attivazione.
Sicuramente è uno dei migliori in quanto difende il computer in tempo reale da tutte le minacce, si aggiorna automaticamente all’ultima versione, funziona molto bene anche da mobile, è semplice e veloce. Anch’esso, però, presenta una pecca: c’è qualche difficoltà in fase di installazione. Anch’esso ha il prezzo di 40 euro.

Quali sono i migliori antivirus gratuiti

In questo caso abbiamo deciso di parlare di app antivirus disponibili non per i computer, ma per i cellulari, pensando ai lavori smart working . I due antivirus app sono:

– Avira Free Antivirus Security per Android (gratuito anche per iPhone)

-Bitdefender Antivirus Free Edition per Android (per iOS è a pagamento)

Ultimi consigli

La prima cosa che diciamo è che la scelta del pacchetto dipende dal motivo dell’utilizzo. Il taglio maggiore, ovvero 5/10 dispositivi, permette anche di avere la possibilità di risparmiare qualcosa. Qualora, invece, c’è chi ha solo l’intenzione di avere un antivirus col solo scopo di proteggere un solo computer o smartphone, la scelta è più che altro legata all’interfaccia nel caso di macchine desktop, alle risorse occupate in caso di dispositivi mobili.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.