Anziano ha commosso i medici: all’Ospedale di Cremona consegna 50 euro come offerta anti virus

Anziano commuove medici dell’Ospedale di Cremona.

Il gesto di un signore anziano commuove i medici dell’Ospedale di Cremona: consegna 50 euro come offerta anti-virus per l’emergenza. In questi momenti qualunque gesto, anche il più piccolo, può davvero colpire e dimostrare il riconoscimento nei confronti di chi si trova in prima linea per curare i malati, rischiando anche la propria vita.

E’ successo all’Ospedale di Cremona: anziano dona 50 euro per dare un aiuto contro il Coronavirus

E’ successo qualche giorno fa all’Ospedale di Cremona: i dottori hanno visto un signore anziano che girava per la struttura con in mano un foglio bianco e una banconota da 50 euro; avvicinatosi all’anziano hanno scoperto che sul foglio bianco c’era scritto “50 euro, offerta anti-virus”.

La foto è stata postata subito sulla pagina Facebook dell’ospedale, ricevendo migliaia di condivisioni e una frase da parte dei dottori che diceva: “Non c’è aggettivo che possa definire questo gesto di pura bellezza, dal valore umano inestimabile. Impossibile dire grazie con altrettanta nobiltà e tenerezza, inutile raccontare che, di nuovo, ci siamo tutti commossi, nel profondo”.

Questo gesto testimonia come si sta vivendo un momento davvero difficile e delicato, fatto di paura e terrore. Ciò che stanno facendo i medici è una missione. Parliamo, ovviamente, non di quelli che si stanno mettendo in malattia, ma di coloro che scendono tutti i giorni ad affrontare un qualcosa che non sanno, non conoscono, per aiutare persone e rischiare la propria vita.

Bravi quei medici che mettono la mascherina la mattina e la tolgono la sera, non mangiano, non bevono: lo fanno perché se tolgono la mascherina dopo ne devono mettere un’altra, e di mascherine non ce ne sono. Quando farete la prossima dichiarazione dei redditi, pensateci bene, potrebbe essere una buona idea dare l’8×1000 alla Sanità.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp