Apple mascherine per Coronavirus: ne produce milioni

Un milione di mascherine a settimana prodotte dalla Apple contro il Coronavirus

E’ tempo di Pandemia che tutte le ansie e paure non porta via. E’ tempo, quindi di riadattarsi per molte aziende e di essere solidali per abbattere il Coronavirus. Anche la Apple, a tal proposito ha trovato un modo alternativo per riadattarsi, producendo mascherine.

Apple contro il Coronavirus: un milione di mascherine a settimana

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha reso noto che la Apple sta avviando una produzione di mascherine sanitarie, per aiutare a debellare il Coronavirus in un’epoca in cui il mondo è ansiosamente preso nella morsa di un virus che costringe a chiudersi in casa e ad abolire la libertà costituzionale per tutti. La Apple, notifica il CEO, produrrà mascherine per un numero pari ad un milione a settimana e le distribuirà, gratuitamente, nelle zone dove ce n’è maggiore bisogno.

Tim Cook aggiunge che la produzione di mascherine contro il Coronavirus è frutto di una robusta collaborazione tra i fornitori cinesi dell’azienda e dei dipendenti di Apple, tra ingegneri e designer. La Apple sta attualmente lavorando con i vari governi, nel mondo, per capire come smistarle nei luoghi di maggiore necessità. Le spedizioni delle mascherine prodotte dalla Apple avverranno in pacchi da cento pezzi cadauno. In un momento, dunque, in cui il mondo annaspa ed è solidale per combattere il Coronavirus, anche e soprattutto i grandi marchi si adattano e contribuiscono alla battaglia.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp