Aria condizionata e finestrino abbassato: si rischiano multe salate

Rimanere in sosta con l’auto accesa e l’aria condizionata in funzione, si rischia una multa fino a superare i 400 euro, ecco perchè.

È vero che siamo in un periodo dell’anno che ci obbliga a tenere in auto l’aria condizionata accesa, ma facciamo attenzione perchè, rimanere in sosta con l’auto accesa e l’aria condizionata in funzione, significa inquinare l’aria, e di conseguenza si rischia una multa che può essere molto salata, fino a superare i 400 euro.

Sanzioni con aria condizionata e finestrino abbassato

Purtroppo queste sanzioni sono state fatte per cercare di responsabilizzare le persone ad evitare di inquinare l’aria, logicamente non vale per le auto che circolano, ma vale solo per le auto in sosta con motore acceso. Le sanzioni in Europa variano da paese a paese, in Italia partono da 218,00 euro e possono arrivare fino a 435,00 euro.

Poi ci sono le sanzioni che non riguardano l’inquinamento, che possono colpire ciclomotori e motoveicoli a due ruote che rischiano sanzioni amministrative che vanno da 24,00 euro a 97,00 euro, la motivazione è che durante la sosta e la fermata, il conducente deve adottare le opportune cautele atte ad evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso ad altri.

Auto in sosta con il finestrino abbassato: multe fino a 168,00 euro

Poi ci sono sanzioni amministrative anche per gli automobilisti che lasciano l’auto in sosta con il finestrino aperto. Questo è un altro motivo per cui si rischia la sanzione non per motivi di inquinamento. Le sanzioni che si rischiano in questo caso non sono molto salate, possono andare da 41,00 euro a 168,00 euro.

Le motivazioni di essere multati possono essere due: la prima, è perchè lasciando il finestrino aperto, anche se in parte, può essere valutata come un istigazione al furto. La seconda motivazione, c’è un caso di un automobilista multato in Sardegna, che per aver lasciato l’auto in sosta con il finestrino aperto in discesa, si correva il rischio che qualche male intenzionato avrebbe potuto aprire la porta dell’auto e togliere il freno a mano, trasformando la vettura un pericolo per l’incolumità pubblica.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube