Armocromia: ecco con quali colori devi vestirti e truccarti in base alle tue caratteristiche fisiche

Si chiama armocromia ed è una tecnica che sta spopolando sul web ( su instagram, in particolare) e che permette di trovare la palette di colori che meglio si sposa al tuo incarnato, al colore della tua chioma e alle tue caratteristiche fisiche. Rispettando poche e semplici regole, potrai risultare immediatamente dall’aspetto più bello e armonioso. Pare sia proprio questo il trucco che utilizzano star e personaggi famosi, per risultare perfetti in ogni scatto o ripresa!

Armocromia: è una vera e propria consulenza all’immagine, che viene affidata a specialisti del settore. Mediante lo studio di specifiche regole, si è così in grado di indirizzare una persona verso i colori a lei più adatti; vestirsi o truccarsi sarà poi un’operazione estremamente semplice. Pare sia proprio questo il trucco che utilizzano star e personaggi famosi, per risultare perfetti in ogni scatto o ripresa.

Armocromia: le quattro stagioni e i loro sottogruppi

Nell’armocromia, le palette di colori si suddividono in base a quattro stagioni (si tratta di una suddivisione convenzionale che semplicemente raggruppa alcuni colori sotto il nome di una stagione): estate, autunno, inverno e primavera. Partendo proprio da quest’ultima, le ragazze classificate come primavera dovrebbero prediligere i colori come il beige e l’albicocca ed evitare i neri o i grigi. Tanto per fare un esempio, apparterrebbe alla primavera sicuramente l’attrice Angelina Jolie. Per lei al via le tinte forti, in quanto il suo incarnato le valorizza!

Secondo l’armocromia, poi, le donne estate sono invece in genere quelle con pelli chiare e bionde o castane chiarissime. Per loro l’ideale sarebbe indossare i colori pastello (rosa e azzurro chiari, ad esempio) o i perlati e il color cipria. Potrebbe appartenere all’estate la bellissima Misha Barton.

Armocromia: l’autunno e l’inverno

Le altre due stagioni dell’armocromia sono invece autunno ed inverno. Queste sono categorie estremamente eterogenee e che raggruppano incarnati e caratteristiche diverse; si tratta in genere di sottotoni caldi e aranciati, comunque scuri. Alla stagione dell’autunno possono appartenere sia bionde che more, fino a comprendere le rosse (magari con le lentiggini). Un esempio è quella della superba Julia Roberts: capelli rossastri e incarnato medio-chiaro. Si devono prediligere i color senape, aranciati, marroni caldissimi ( proprio i colori dell’autunno) e così via.

Per l’armocromia, infine, esiste un ultima stagione: l’inverno. L’esempio più lampante è quello dell’attrice Megan Fox: incarnato chiaro e chioma corvino, coronato da due bellissimi occhi chiari. Per lei assolutamente adatti quasi tutte le tonalità dei rosa e degli azzurrini, il grigio e i colori estivi dalle tinte sgargianti.

Ad ogni stagione i suoi sottogruppi:

Per ogni stagione, poi, l’armocromia prevede quattro sottogruppi. Ecco perché, se si desidera un’analisi approfondita, bisogna rivolgersi a degli esperti del settore. Su instagram, ad esempio, ve ne sono moltissimi, tutti attrezzati per recarsi nelle vostre abitazioni e avvicinare le loro palette di colori, per un’ analisi dell’armocromia. Potete però anche individuare qualche personaggio famoso di cui è nota l’analisi e rifarvi ai colori da lei (o lui) utilizzati. Allora, che stagione siete?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Giulia Curiale

Penso che scrivere sia il modo più immediato per far conoscere se stessi agli altri, per poter mettere a nudo le proprie emozioni o i propri pensieri. Scrivere vuol dire comunicare attraverso un canale a sè, unico e, per questo, speciale. Sono Giulia, ho 25 anni e sono laureata in Giurisprudenza. Amo l'healthy food, la vita salutare, lo sport, ma la mia curiosità mi spinge a interessami praticamente ad ogni aspetto più svariato. Scrivo, perchè scrivere è un'esigenza!