Arriva la moneta da 40 centesimi: ecco a cosa serve

40 centesimi sfamano un bambino che non ha cibo: ecco il progetto della nuova moneta.

Il World Food Programme dell’Onu ha coniato la moneta da 40 centesimo in tutto e per tutto simile a quelle sa 10, 20 e 50 centesimi ma che come valore ne ha uno particolare.

Non è una moneta che si potrà spendere, il suo valore è soltanto simbolico visto che per sfamare un bambino che non ha cibo servono proprio 40 centisimi al giorno. Una moneta che non esiste per davvero ma che ha un valore simbolico enorme.

40 centesimi e il valore simbolico che hanno

La nuova moneta è piccola e leggera, potrebbe sembrare insignificante ma ha una potenza enorme nelle mani di chi la riceve e da forma alle ingiustizie che troppe persone sono costrette a subire nel mondo.

Lo slogan scelto per la campagna è  “Ogni persona con uno smartphone può cambiare la vita a un bambino” anche se, forse, per cambiare la vita di un bambino servirebbe ben altro. Ma sarebbe un inizio, un aiuto concreto.

Cosa possiamo acquistare noi con 40 centesimi? La risposta degli intervistati è stata unanime: caramelle. Difficile immaginare di sfamare una persona con delle caramelle.

Il progetto

Il presupposto del progetto è molto semplice: nel mondo ci sono un numero di dispositivi 20 volte superiori a quello dei bambini affamati. “ShareTheMeal è nata proprio per questo motivo – racconta il direttore Massimiliano Costa -. Combattere la fame attraverso l’innovazione”. Per fare il primo passo bastano 40 centesimi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.