Assegno sociale e nuovi requisiti: un’ingiustizia nei confronti delle fasce più deboli?

Assegno sociale a 67 anni: è un’ingiustizia sociale verso i cittadini più deboli?

Ho 65 anni e tutti i requisiti per avere la pensione sociale, con una contribuzione di 15 anni e quindi a 67 dovrei avere anche la famosa integrazione al milione e vorrei porre alla Vs. attenzione una clamorosa ingiustizia non rilevata dai media e perpetrata ai danni delle fasce piu’ deboli della società come sempre accade. La pensione sociale fino al 2011 si prendeva al compimento dei 65 anni ed è vergognoso allungarla a chi non ha un lavoro e nessun mezzo di sostentamento, decisamente peggio dei lavoratori che debbono allungare di qualche anno l’ agognato riposo.

Saluti.
 
Veramente non solo fino al 2011 l’assegno sociale veniva erogato molto prima, anche nel 2017 era possibile richiederlo al compimento dei 65 anni e 7 mesi, un anno prima rispetto alla pensione di vecchiaia. Nel 2018 i requisiti dell’assegno sociale sono stati equiparati a quelli della pensione di vecchiaia e portati, quindi, a 66 anni e 7 mesi. Nel 2019, con l’innalzamento dei 5 mesi dell’età pensionabile così come la pensione di vecchiaia, anche l’assegno sociale sarà portato a 67 anni.
A tal proposito consiglio la lettura dell’articolo: Assegno sociale 2018: cambia l’età e gli importi, tutte le novità
 

Essendo una prestazione economica dedicata ai cittadini in condizioni economiche disagiate ed essendo slegata dai versamenti contributivi (visto che accedono all’assegno sociale proprio quelle fasce di popolazione che non hanno i contributi necessari per la pensione di vecchiaia), ma legate a soglie di reddito che sono al si sotto a quelle stabilite annualmente dalla legge, molto probabilmente dovrebbe essere una prestazione erogata prima rispetto alla pensione di vecchiaia soprattutto perchè si tratta di una prestazione assistenziale e non previdenziale.

Queste, però, sono considerazioni che possiamo fare io, lei e chissà quanti altre persone in Italia senza per questo intaccare la legge che ha portato l’assegno sociale a 67 anni…forse prima o poi uno dei tanti legislatori si metterà una mano sulla coscienza.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

 

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.