Assorbenti allarme shock tossico: infezione intima da Staphylococcus aureus

Infezione intima da Staphylococcus aureus, ecco perché:

Allarme per quanto riguarda il mondo delle donne. Non se ne parla, come dovrebbe  ma arriva un’ allarme che riguarda tutte le donne.

Chi avrebbe mai pensato che l’uso di un normale assorbente potrebbe creare danni non indifferenti?

Arriva una notizia shock, recenti studi confermano che l’uso di tamponi mestruali intravaginali può essere responsabile di ‘’rari casi di sindrome da shock tossico’’.

I ricercatori, mettono al corrente le donne che i possibili sintomi da questo sindrome da shock tossico, sono:

  • Febbre alta, se sentite la temperatura corporea più alta del normale, tenetelo in considerazione come un possibile sintomo
  • Vomito,o episodi di nausea seguiti da diarrea.
  • Stato confusionale, non indifferente
  • A volte anche una strana eruzione cutanea e pressione bassa

I ricercatori su Applied and Environmental Microbiology, spiegano che la presenza delle mestruazioni può favorire lo svillupo dello Staphylococcus aureus. Esattamente quello che produce tossina 1 a sindrome da shock tossico.

Sono stati esaminati tamponi di 15 tipi di assorbenti attualmente in commercio. In un laboratorio progettato intenzionalmente per riprodurre le stesso condizioni all’interno della vagina, mentre era in uso appunto questi dispositivi. Gerard Lina dell’Università Claude Bernard di Lione, insieme al suo team, hanno analizzato il ruolo di questi tamponi, ed è uscito fuori che, senza dubbio esiste un legame.

I risultato dell’esperimento non supportano l’ipotesi che solo i tamponi composti solo da cotone organico, sono più sicuri dagli altri. Impossibile stabilire quali tamponi sono sicuri e meno sicuri. Considerando che non tutti sono fatti allo stesso modi, per esempio quelli di rayon o viscosa potrebbe essere ugualmente pericolosi nella stessa identica misura a quelli composti solo da cotone organico.

Questa allerta scatta anche perché la media annuale è di circa 0.7 casi per milione, anche se il sindrome da shock tossico, potrebbe essere veramente molto raro, e sempre meglio prevenire che curare. Ancora non si capisce se la causa di Staphylococcus aureus, potrebbe avere la soluzione nel usare solo un tipo di marca di assorbenti.

I ricercatori, hanno spiegato che la causa potrebbe essere dalla natura, oppure dalla struttura o addirittura la densità delle fibre.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.