Assunzione di collaboratori, assistenti, autisti: 57 posti presso ARPA Sicilia

Assunzione presso ARPA Sicilia di vari profili professionali con i seguenti titoli di studio: laurea, diplomi e licenza media. Ecco come partecipare al concorso.

L’ARPA, Agenzia regionale protezione ambientale della Regione Sicilia ha pubblicato un bando di concorso per l’assunzione di 57 vari profili professionali. Le risorse saranno assunte con un contratto a tempo pieno e indeterminato. Vediamo quali sono i profili professionali richiesti e le modalità di assunzione.

Assunzione di 57 profili professionali ARPA Sicilia: requisiti

Il bando di concorso, per titoli ed esami, è destinato all’assunzione dei seguenti 57 profili professionali:

√31 risorse come collaboratore sanitario/tecnico/professionale, categoria D, in possesso della laurea in: TPALL (2 posti); tecnico di laboratorio biomedico (2 posti); tossicologia dell’ambiente (2 posti); chimica (10 posto); scienze biologiche (4 posti); scienze agrarie (3 posti); psicologia (1 posto); fisica (2 posti); scienze geologiche (3 posti); ingegneria (1 posto); architettura (1 posto);

√10 risorse come collaboratori amministrativi, categoria D in possesso della laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche o titoli equipollenti;

√9 risorse come assistente tecnico, categoria C, in possesso del diploma in: perito chimico (3 posti); perito informatico (2 posti); diploma di maturità (2 posti); geometra (2 posti);

√4 risorse come assistenti amministrativi, categoria C, in possesso del diploma di maturità;

√3 risorse come operatori/autisti, categoria B, in possesso della licenza media e della patente di guida in corso di validità.

Oltre ai titoli di studio, indicati nei singoli profili, i candidati devono anche essere in possesso:

a)di abilitazione all’esercizio della professione, ove è richiesta;

b)dei requisiti generali per l’accesso all’impiego presso una pubblica amministrazione.

Infine, si segnala che sui posti messi a concorso operano le riserve così come indicato nel bando.

Domanda

Per partecipare a questo bando di assunzione presso l’ARPA Sicilia, i candidati devono inviare, entro le ore 12 del 30 agosto 2020, una domanda di partecipazione secondo il modulo allegato al bando. La domanda dovrà essere inviata esclusivamente tramite l’indirizzo di poste elettronica certificata PEC: tempoindeterminato@pec.arpa.sicilia.it che dovrà contenere l’indicazione del profilo per il quale si concorre utilizzando la dicitura indicata nel bando.

Inoltre, tra i documenti da allegare alla domanda e secondo le modalità contenute nel bando, abbiamo la ricevuta del versamento della tassa di concorso pari a 10 euro.

Infine, i candidati dovranno presentare il giorno della prima prova sia la domanda firmata, sia la ricevuta invio PEC.

Per non perdere le nostre news clicca su categoria: concorsi.

Prove d’esame e ulteriori comunicazioni

I candidati ammessi alla selezione dovranno sostenere tre prove: scritta, pratica e orale. Però, nel caso in cui le domande pervenute sia elevate le prove saranno precedute da una prova preselettiva.

Comunque sia, tutte le comunicazioni inerenti a questo bando di assunzione, incluse la convocazione all’eventuale prova preselettiva, i candidati ammessi alle prove d’esame, la sede delle prove e la graduatoria finale, saranno pubblicate nella sezione Bandi di concorso del sito ARPA: www.arpa.sicilia.it.

Infine, si rimanda alla lettura del bando integrale per tutte le informazioni relative a questo bando di assunzione.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp