Assunzioni di 545 Infermieri, pubblicato il bando ufficiale

L’EGAS della regione Friuli Venezia-Giulia ha da poco emanato un bando di concorso rivolto agli infermieri. Ecco tutte le informazioni da sapere.

Assunzione di 545 infermieri: in particolare, l’Ente per la Gestione Accentrata dei Servizi (EGAS) condivisi del Friuli Venezia Giulia ha recentemente emanato un bando di concorso per il quale prevede l’assunzione a tempo indeterminato di 545 infermieri di Cat. D da assegnare agli enti del servizio sanitario regionale. Scopriamo insieme tutte le informazioni da sapere.

Cos’è EGAS?

EGAS è l’acronimo di “Ente per la gestione accentrata dei servizi” condivisi della Regione Friuli Venezia Giulia, volto a migliorare l’efficienza e l’efficacia del Servizio sanitario in campo regionale. La sede dell’ente è ad Udine e nasce nell’anno 2015 grazie alla Legge Regionale n. 17 del 16 ottobre 2014, avente per  oggetto il “Riordino dell’assetto istituzionale e organizzativo del Servizio sanitario regionale e norme in materia di programmazione sanitaria e sociosanitaria”.

I requisiti per il concorso

Ecco di seguito i requisiti richiesti per poter partecipare al concorso:

– cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti (italiani non appartenenti alla Repubblica), o cittadinanza di uno dei paesi membri dell’Unione Europea, o cittadinanza di paesi terzi ai sensi dell’art. 38, commi 1 e 3 bis del D.Lgs. 165/2001;
– età non inferiore agli anni 18;
– laurea in “Infermieristica” classe L/SNT1, oppure diploma universitario di infermiere oppure diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente oppure titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equipollente;
– iscrizione all’albo professionale degli infermieri;
– iscrizione alle liste elettorali;
– non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Come si svolgerà la selezione per il concorso

Qualora ci fosse un elevato numero di domande, l’Amministrazione ha intenzione di procedere ad una preselezione che consiste nella risoluzione di un test basato formato da domande con risposta multipla, su argomenti che tratteranno la cultura generale e materie delle prove concorsuali. Inoltre, si prevede una selezione basata sulla valutazione dei titoli dei candidati. Per quanto riguarda la selezione, essa è costituita da tre prove d’esame: una prova scritta, una prova pratica ed infine sarà prevista una prova orale. Le materie trattate nella selezione del concorso sono riportate nel bando.

Come fare domanda

Per fare domanda, i futuri candidati dovranno procedere telematicamente, e la scadenza della domanda ricade nel giorno 10 gennaio 2019, seguendo gli step indicati sul bando. In particolare, sono richiesti per fare la domanda per partecipare al concorso i seguenti documenti in formato PDF:
– ricevuta di avvenuto pagamento della tassa concorsuale a titolo di contributo diritti di segreteria del valore di € 10,33;
– copia della domanda, completa e firmata di tutte le sue pagine prodotta tramite l’applicativo utilizzato;
– fotocopia documento identità valido.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.