Assunzioni di diplomati: ecco il bando di concorso e come candidarsi

Assunzioni di istruttori area amministrativa nel Comune di Verona. Ecco i requisiti da possedere e come inviare la domanda di concorso.

Sulla base del piano annuale delle assunzioni approvato dal Piano dei fabbisogni di personale 2020/2022, il comune di Verona ha pubblicato un concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di Istruttori da inserire nell’Area amministrativa. Le assunzioni saranno a tempo pieno e indeterminato. Ecco i requisiti e le modalità di partecipazione.

Assunzioni di 55 Istruttori area amministrativa nel Comune di Verona: requisiti

Il Comune di Verona ha indetto delle assunzioni per la copertura di 55 posti di Istruttore Area amministrativa, categoria C. Sui posti sono previste le seguenti riserve in favore dei militari delle forze armate e del personale interno, così come indicato nel bando di concorso.

I requisiti che i candidati devono possedere per partecipare alla selezione per queste assunzioni, sono:

a)diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado di durata quinquennale (maturità);

b)cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea;

c)età non inferiore agli anni 18 alla data di scadenza del presente bando;

d)godimento dei diritti civili e politici;

e)aver assolto gli obblighi di leva, solo per i candidati di sesso maschile nati entro il

31/12/1985; 

f)non aver riportato condanne penali che possano impedire la costituzione del rapporto di impiego presso la pubblica amministrazione;

g)non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo e non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Presentazione della domanda e comunicazioni e diari delle prove

Per partecipare alla selezione per le assunzioni di istruttore area amministrativa presso il Comune di Verona, il candidato deve compilare la domanda in modalità online iscrivendosi all’indirizzo concorsionline.comune.verona.it entro il 20 aprile 2020

Per l’iscrizione è necessaria la registrazione al sito, il possesso dell’indirizzo di posta elettronica, codice fiscale ed la ricevuta di pagamento della tassa di concorso pari a dieci euro. 

Inoltre, i candidati ammessi ed esclusi dalla selezione, i calendari e il luogo della preselezione e delle prove d’esame, gli esiti delle prove e, in generale, ogni altra comunicazione inerente il concorso, saranno pubblicati nel sito del Comune alla pagina Bandi e concorsi/Concorsi e selezioni di personale.

Tali pubblicazioni avranno valore di notifica a tutti gli effetti.

Preselezione e prove d’esame

Nel caso in cui il numero di domande di partecipazione pervenute risulti elevato, le prove d’esame potrebbero essere precedute da una prova preselettiva. Tale prova consisterà nella somministrazione di quesiti sulle materie previste dal programma d’esame.

Successivamente alla valutazione dei titoli di studio e di servizio, i candidati affronteranno le prove d’esame consistenti in una prova scritta, articolata in quesiti a risposta sintetica e/o multipla, ed in una prova orale sugli argomenti previsti dal programma d’esame.

Infine, saranno ammessi a sostenere la prova orale, i candidati che avranno conseguito, nella prova scritta, una votazione non inferiore a punti 18 su 30.

Inoltre, durante il colloquio il candidato dovrà accertare la conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Per tutte le altre informazioni inerenti le selezioni per queste assunzioni, si rimanda alla lettura del bando integrale.

Leggi anche: Covid-19: cosa pensano i lettori sul dramma che stiamo vivendo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp