Assunzioni MD Discount, previsti 1000 posti di lavoro: ecco come candidarsi

Assunzioni previste entro il 2020 nell’azienda MD per un totale di circa 1000 posti di lavoro. Ecco figure richieste e come candidarsi.

Nuove assunzioni nei supermercati MD Discount, importante azienda nella grande distribuzione, che è alla ricerca di personale da assumere in tutta Italia. Ecco le figure professionali richieste e come candidarsi.

Assunzioni MD Lavora con noi

Offerte per nuove assunzioni sono state pubblicate sul sito della catena di supermercati MD Discount e che si inseriscono nel progetto di avviamento di circa 180 nuovi punti vendita. Da qui la necessità per l’azienda di approvare un piano di assunzioni per il reclutamento di circa 1000 risorse da assumere entro il 2020.

Inoltre, le risorse garantiranno anche il turn over del personale dovuti ai pensionamenti.

Le figure professionali richieste saranno soprattutto inserite come addetti alle vendite, ma non mancheranno anche: specialisti di reparto, store manager, vice store manager.

I requisiti generali che i candidati devono possedere, oltre a diploma o laurea, sono: dinamicità, flessibilità e intraprendenza, impegno e costanza, capacità di adattamento e spirito d’iniziativa.

Infine, MD Discount, garantisce ai propri dipendenti formazione continua e opportunità di carriera, spirito collaborativo e orientamento dei risultati.

Come candidarsi

Per candidarsi alle future assunzioni, o conoscere le offerte di lavoro attualmente attive, gli interessati possono visitare la pagina Lavora con noi sul sito dell’azienda raggiungibile all’indirizzo www.mdspa.it/lavora-con-noi. Successivamente da questa pagina, è possibile vedere le offerte di lavoro attualmente disponibili e inviare tramite modulo online il proprio curriculum.

Per conoscere le altre offerte di lavoro attive, vi consigliamo la nostra Categoria: Lavoro.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp