Orosopo satirico dal 2 Aprile al 8 Aprile 2018, segno per segno

ecco l’oroscopo satirico per la settimana 2-8 Aprile 2018, per i segni: cancro, pesci, scorpione, ariete, sagittario, leone, capricorno, vergine, toro, bilancia, acquario, gemelli.

Oroscopo satirico settimanale per i segni di fuoco:

Ariete: Tutto tranquillo fino a martedi, ti senti viziato dalla tua partner tantissimo. Ma tu sei un vero uomo e vuoi ritornare il benessere indietro. Decidi di preparare una cena romantica per la tua lei, a lume di candela,tutto perfetto. Il tuo cane salta sul tavolino e rovescia tutto, non ti preoccupare puoi comunque andare a mangiare fuori, ma ti accorgi che non hai neanche i soldi per un pacchetto di gomme.

Leone: Settimana che inizia proprio bene al lavoro. Tu che riesci a svegliarti puntuale la mattina. Tutto perfettamente meraviglioso. Infatti, stavi pensando proprio di metterti un po’ di soldini da parte per farti una mini vacanza. Poi giovedi, giovedi è il giorno di sfiga per te. Si rompe la macchina e non puoi neanche lavorare. Non ti preoccupare, venerdi giornata di pura fortuna! Vinci una somma di soldi, e strada facendo di ritorno a casa, perdi tutto a slot macchine. Ti avevano detto! Il gioco crea dipendenza!

Sagittario: Lunedi ti svegli incavolato e ti tranquillizzi quando apri la posta. L’agenzia dlle Entrate!Martedi e mercoledi cerchi di riprenderti dallo spavento, stavolta erano loro che dovevano a te.Giovedi, ahahahhah, giovedi inizia già weekend! Quattro giorni di fuoco e festa pura. Era tanto che non ti divertivi cosi. Domenica sera quando arrivi a casa, le sorprese continuano, Agenzia delle Entrate. Questa volta scopri che era uno sbaglio la busta di prima. Ecco, cosi ti ritrovi a cominciare la prossima settimana con i debiti e completamente indemoniato.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.