Attenzione: applicazione Android nociva per i nostri cellulari, ecco quale

Un’applicazione per i dispositivi Android sta di recente infettando numerosi cellulari. Scopriamo qual è e se poterla eliminare o meno.

Questa notizia interessa, come già si è capito dal titolo, il mondo dei cellulari con sistema di dispositivo Android. Purtroppo, molti hanno scaricato un’applicazione che al primo sguardo risulta essere del tutto genuina e priva di qualche problema. Ma si è scoperto, a distanza di tempo, che questa innocente applicazione in realtà avesse un malware nascosto. Tale applicazione è arrivata ad un numero sorprendete di infezioni e risulta essere in continua crescita. Per la precisione, si parla di un’infezione diffusa a 100 milioni di dispositivi.

Applicazione Android capace di danneggiare i nostri cellulari, ecco di cosa si tratta

Tutto questo, come abbiamo già detto sopra, è uscito fuori dopo un bel po’ di tempo, dopo numerose indagini che hanno scoperto che la sicurezza è venuta meno dopo le recenti scoperte degli analisti.

L’applicazione che sta tartassando i nostri cellulari Android si chiama 4 Shared, e anche chi non la possiede, è bene che legga per conoscere di cosa si tratta, per aiutare un amico e per evitare di scaricarla in un futuro.

Questa applicazione, anche piuttosto famosa, è piena zeppa di virus.

La cosa che fa davvero paura è che si è arrivati a scoprire che esiste una porzione di codice che azzera il credito attivando una serie di abbonamenti a servizi telefonici.

Ovviamente, questo avviene senza che nessuno ne dia il consenso e senza che nessuno se ne accorga.

In pratica, l’iter è questo: il circuito monetizza dietro i finti tocchi ai banner pubblicitari che vengono simulati nella fase di normale utilizzo dell’applicativo.

Di conseguenza, senza volerlo regaliamo soldi agli aggressori che sono arrivati alla bellezza di 150 milioni di dollari per 2 milioni di tentativi di abbonamento.

7 app che spiano utenti Android: elenco completo

Arrivano i soccorsi

Per fortuna, la cosa è stata notata anche da parte di Google che ha prontamente dato il via alla rimozione dell’app che è stata poi sostituita con la versione ripulita dal malware.

Ma ormai il danno è stato fatto, e si sono trovati come vittime 10 milioni di utenti.

Per quanto riguarda la controparte, e cioè gli idealizzatori di 4 Shared, non sappiamo effettivamente se questi ne fossero al corrente di tale situazione.

Comunque, noi consigliamo una mossa molto semplice: rimuovere l’applicazione.

Se, poi, ve ne siete affezionati, allora potete installare quella nuova e buona, facile da riconoscere per la presenza di una nuova etichetta che riporta la dicitura NEW in evidenza sul logo.

WhatsApp con un virus ruba dati a Google e Facebook

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.