Attenzione: le infradito possono far male alla salute del nostro piede

Le scarpe dell’estate sono le infradito, indossate da tutti. Secondo alcuni podologi americani, queste scarpe possono rovinare la salute del nostro piede.

Estate significa vestiti più leggeri, indossare minor cose, avere scarpe aperte. In particolare, in questo articolo ci vogliamo proprio dedicare alle scarpe aperte, o meglio, ad una categoria di esse: le infradito. Tutti, sia donne che uomini, che grandi e piccini, le indossano in estate. Ma la cosa che davvero ci fa pensare è che a detta dei podologhi americani, questa tipologia di scarpa non gioverebbe alla salute del nostro piede. Vediamo perché.

Perché le infradito non fanno bene ai nostri piedi?

Come primo problema ci sarebbe il fatto che esse danneggino sia l’andatura che la postura.

Questo perché con le infradito si fanno passi più corti arrivando ad avere un’andatura goffa e aumenta la possibilità di caduta.

Altra cosa da dire è che la ciabatta infradito ha una suola poco flessibile, e di conseguenza il movimento del piede diviene rigido, arrivando a piegarsi in modo innaturale, riflettendosi inoltre sulla postura.

Secondo problema sono le vesciche e calli che possono derivare dal materiale e la conformazione con cui sono realizzate molti tipi di ciabatte infradito.

Col trascorrere del tempo, la giuntura che poggia tra l’alluce ed il secondo dito, può provocare calli, e quindi non si potranno indossare calzature di questo genere.

Un altro problema sarebbe quello dei piedi troppo esposti al pericolo di contrarre malattie, dato che con questa scarpa, il nostro piede è totalmente nudo e molto vicino al terreno.

Non è lontana la possibilità di contrarre malattie come funghi o batteri è amplificata, soprattutto se abbiamo piccole ferite o tagli.

Un altro fastidio sono i talloni doloranti dovuti proprio dalla forma che le infradito hanno, ma questo tocca tutte le scarpe basse, come le ballerine.

Scarpe di questo genere portano ad una eccessiva sollecitazione del tallone che riceve continui colpi e risente della conformazione del terreno, arrivando a sentire del dolore.
Ovviamente, anche le dita dei piedi ne risentono e possono assumere la cosiddetta forma a “martello” che nasce a causa del grosso sforzo che devono compiere per mantenere la ciabatta nella giusta posizione.

Ultimo problema che queste scarpe possono generare è la possibile tossicità di alcuni materiali.

Ad esempio il lattice con cui sono realizzate le cinghie di ciabatte infradito può infastidire chi ha delle allergie, ma anche la plastica può contenere una sostanza tossica detta BPA dannosa per l’apparato endocrino.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.