Auguri a Francesco che oggi compie 18 anni

Tantissimi auguri a Francesco che oggi compie di 18 anni

Caro Francesco, ti scrivo questa mia lettera affinché resti nel tempo. Tu insieme a tuo fratello siete la cosa più bella che il Signore mi ha donato, la luce dei miei occhi. Sono fiera di te, riesci in ogni cosa e soprattutto sei un puro di cuore. Mi spaventano le avversità della vita, come dici tu “mamma ansia”. La tua bontà d’animo è qualcosa di eccezionale.

Ricordo ogni momento come se fosse oggi, eri così piccolo e quanta paura, ma tu sei stato sempre forte.

Sono orgogliosa di te e ricorda che io ci sono e ci sarò sempre….

Lo sai, puoi dirmi tutto, io non mi arrabbio, ti ascolto e cerco di capire il tuo punto di vista, di consigliarti, di starti vicino e nello stesso tempo di stare in disparte e farti crescere.

Adesso sei un uomo, in realtà lo sei sempre stato, responsabile fin da piccolo. 

Con tutto l’amore di mamma ti faccio tantissimi auguri

                                                                                                              “Mamma ansia”

                                                                                                                  Angelina

Francesco

 

Se volete pubblicare dediche ai vostri cari, scrivete a: notizieora.it@gmail.com 

In oggetto scrivete: “dedica“, non dimenticate di allegare una foto. Indicate anche il giorno in cui volete pubblicare la dedica. 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”