Aumentano i noleggi di piattaforme aeree nel settore delle costruzioni

Trend positivo per le richieste di noleggio piattaforme aeree, mezzi indispensabili ed estremamente versatili, sempre più adoperati nel settore delle costruzioni.

Dopo un 2019 caratterizzato da un trend positivo, continuano ad aumentare le richieste di noleggio per le piattaforme aeree, mezzi indispensabili ed estremamente versatili, sempre più adoperati nel settore delle costruzioni. Parallelamente alla crescita del settore delle costruzioni, quindi, le domande per i veicoli con sistema di elevazione sono incrementate in modo considerevole, confermandosi tra i dispositivi più utili per le imprese edili, fondamentali in diversi tipi di applicazioni.

Ovviamente la domanda si concentra nelle soluzioni in grado di offrire un buon rapporto qualità-prezzo, con un’attenzione particolare sulla sicurezza della piattaforma, alle prestazioni e all’efficienza del servizio di noleggio. Le aziende ricercano soprattutto servizi personalizzati, per ottimizzare i costi, migliorare la qualità del lavoro da svolgere e garantire condizioni idonee ai lavoratori impegnati negli interventi in altezza.

 

Noleggio piattaforme aeree: in Lombardia la maggior parte delle richieste

Il mercato del noleggio di piattaforme aeree e altri mezzi per il settore delle costruzioni è piuttosto trasversale sul territorio, tuttavia è possibile osservare come tra le regioni in cui la richiesta è più alta vi sia la Lombardia

Si tratta della realtà più dinamica e attiva nel settore edile, infatti 17 delle prime 50 imprese italiane di edilizia sono proprio lombarde con un fatturato complessivo del 24% dell’intero comparto italiano, secondo il Rapporto 2019 della società di ricerca Guamari.

In particolare, una quota consistente degli ordini arriva da Brescia, una delle province più importanti per il settore sia per l’edilizia privata e quello legato alle opere pubbliche. La tendenza è confermata anche Giffi Noleggi, azienda specializzata da oltre 20 anni nel noleggio piattaforme aeree a Brescia e nel resto d’Italia, una delle imprese più rinomate e affidabili, con un ampio parco mezzi in grado di rispondere ad ogni esigenza e fornire prezzi competitivi.

Tuttavia è l’intera Lombardia a guidare il settore delle costruzioni, infatti oltre a Brescia le richieste sono elevate anche in altre città come Milano, Como, Lecco, Bergamo e Mantova. Subito dietro si posiziona il Lazio, con una domanda che interessa soprattutto le imprese impegnate nei cantieri pubblici, mentre per il comparto dell’edilizia privata molte prenotazioni di noleggio arrivano da Emilia Romagna, Veneto, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia.

 

Perché le imprese edili scelgono il noleggio di piattaforme aeree

Il noleggio di piattaforme e altri mezzi per l’edilizia è senz’altro un mercato in forte crescita, un modello molto popolare al giorno d’oggi, in grado di integrarsi perfettamente con le necessità delle imprese che si occupano di costruzioni. Si tratta di una formula che piace sia alle grandi aziende sia alle piccole e medie imprese, offrendo una soluzione flessibile per ogni esigenza operativa, con un vasto assortimento di veicoli e sistemi di sollevamento.

Innanzitutto, con realtà come Giffi Noleggi è possibile pagare un canone tutto incluso, preoccupandosi solo della scelta della piattaforma aerea, senza nessun impegno nella manutenzione del mezzo. Inoltre, il noleggio consente di evitare investimenti elevati per l’acquisto o il leasing dei veicoli. 

Con il noleggio è possibile evitare qualsiasi problema legato all’ottimizzazione della flotta, poiché per ogni cantiere è possibile individuare la piattaforma giusta per svolgere il lavoro in modo sicuro, efficiente e veloce. Ciò permette alle aziende edili una maggiore flessibilità, un aspetto indispensabile per contenere i costi e mantenere un profilo aziendale versatile e in grado di adattarsi alle oscillazioni del mercato privato e delle commesse pubbliche.

Piattaforme aeree: quali le tipologie più richieste?

La piattaforma aerea è una tra le macchine più richieste nei servizi di noleggio di mezzi per l’edilizia e le costruzioni, con la possibilità di scegliere fra tantissimi modelli e configurazioni. Ad esempio, si possono trovare i pantografi diesel, ideali per interventi come la messa in sicurezza di ponteggi, le tinteggiature e le installazioni temporanee, mentre per lavorare all’interno di strutture è possibile optare per i pantografi elettrici, sistemi più silenziosi ed ecologici.

Per una maggiore mobilità ci sono invece le piattaforme autocarrate, con le quali prestare servizio laddove necessario in modo rapido ed efficiente, con altezze di sollevamento che possono arrivare fino a 75 metri per i lavori sulle facciate e i tetti degli edifici. Una delle macchine più apprezzate è sicuramente il ragno, una tecnologia di ultima generazione con soglie in altura fino a 48 metri e un sistema di ancoraggio davvero solido e sicuro, con un meccanismo che consente un movimento ampio a 360 gradi.

Per gli interventi in cui bisogna spostarsi spesso dalla posizione iniziale la soluzione perfetta è invece la piattaforma aerea semovente, disponibile nella versione diesel per chi ha bisogno di maggiore potenza oppure elettrica per i lavori interni o in zone particolari. 

Questi mezzi raggiungono uno sbraccio in altezza fino a 56 metri, con una portata elevata fino a 450 Kg per ospitare anche 4 o 5 persone, ad esempio per effettuare la sostituzione delle luci dei lampioni stradali in modo rapido e sicuro.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.