Aumentare le pensioni minime, l’ultima proposta di Di Maio: ma ci sono le risorse?

DI Maio scrive la sua proposta su Facebook: Aumentare le pensioni minime ma il PD si chiede: ci sono le coperture?

Di Maio pubblica su Facebook un post che propone l’aumento delle pensioni minime grazie al taglio delle pensioni d’oro  “Sia chiaro: chi si merita pensioni alte per avere versato i giusti contributi ne ha tutto il diritto, ma quest’estate per i nababbi a spese dello Stato sarà diversa. Vogliamo finalmente abolire le pensioni d’oro che per legge avranno un tetto di 4.000/5.000 euro per tutti quelli che non hanno versato una quota di contributi che dia diritto a un importo così alto. E cambiano le cose in meglio anche per chi prende la pensione minima, perchè grazie al miliardo che risparmieremo potremo aumentare le pensioni minime”.

Vota il Governo Di MaioL’annuncio, però lascia perplesso Giuliano Cazzola esperto in ambito previdenziale che replica “Da una parte vogliono punire delle persone che hanno ricevuto una pensione in base alle leggi vigenti, ovvero la riforma Brodolini che, nel 1969, adottò la formula retributiva – spiega – dall’altra, però, premiano quelle stesse persone che, grazie alla flat tax, beneficeranno di un abbattimento dell’aliquota fiscale di quasi 30 punti (dal 43 al 15 per cento). E questo in violazione di quanto previsto dalla Costituzione all’articolo 53 sulla progressività fiscale”.

Riduzione assegni sopra i 5mila euro

Il contratto tra Lega e M5S pevedeva, e si sapeva, il taglio delle pensioni d’oro al di sopra dei 5 mila euro non giustificate da contributi versati e sono circa 30mila coloro che percepiscono pensioni nette maggiori di 5 mila euro al mese senza aver versato i contributi necessari a giustificarle e l’obiettivo per recuperare un miliardo di euro prevedrebbe una tagliola molto pesante.

Maurizio Martina, segretario reggente del PD, fa notare in un tweet che “Di Maio prende in giro gli italiani, rifaccia i conti. Con la flat tax i redditi dei pensionati d’oro cresceranno del 30%. A tutti gli altri solo briciole”.

Chi avrà ragione?

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.