Autostrade, scioperi e disagi domenica 13 e lunedì 14 ottobre

Scioperi Domenica 13 ottobre dalle ore 10,00 alle 14,00 e dalle 18,00 alle 22,00 e poi dalle 22,00 di domenica 13 alle 02,00 di lunedì 14 ottobre.

Autostrade, scioperi: domenica 13 ottobre dalle ore 10,00 alle 14,00 e dalle 18,00 alle 22,00 e poi dalle 22,00 di domenica 13 alle 02,00 di lunedì 14 ottobre, i lavoratori di autostrade incroceranno le braccia, attuando uno sciopero che coinvolgerà circa 13mila addetti in tutta Italia tra esattori e personale amministrativo. A proclamare la protesta la Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica. Lo sciopero interesserà la quasi totalità dei lavoratori aderenti alle concessionarie associate a Fise Acap.

Sciopero autostrade: capiamo quale è realmente la richiesta dei sindacati

Nel vecchio contratto la clausola sociale è prevista per il passaggio di concessione durante la sua validità ma non in caso di nuova gara, ed è sulla richiesta dei sindacati di inserire nel nuovo contratto la stessa clausola in ogni situazione che la trattativa si è arenata.

Chiariamo bene, la richiesta dei sindacati è quella di inserire nel nuovo contratto la clausola sociale a tutela dell’occupazione anche in caso di nuova concessione, mentre ad oggi è prevista solo per il passaggio di concessione durante la sua validità.

Ci sono delle concessioni stradali già scadute ed in scadenza che riguardano più di 4mila lavoratori, di cui la metà in Piemonte, per la quale è stata bandita la gara europea che scadrà il prossimo 18 novembre, e qui la questione della clausola è decisamente rilevante perché con il nuovo affidamento, non c’è obbligo di mantenere il personale, ma nemmeno gli attuali contratti e di conseguenze, le loro garanzie.

Autostrade non rinnova i contratti, nuovi scioperi il 13 e 14 ottobre


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube