Bacia uno sconosciuto sulla Torre Eiffel per scommessa e se ne innamora: ora lo cerca

Bacia uno sconosciuto sulla Torre Eiffel e si innamora. parte la caccia all’uomo.

Una scommessa tra amiche, un gioco divertente che è sfociata nell’amore per Juliana Corrales, 18 anni della California. “Salirò sulla Torre Eiffel e lì bacerò un ragazzo” ma dallo scherzo è nato qualcosa di più grande.

Una volta sulla Torre, Juliana, insieme alle sue amiche, ha trovato un ragazzo della sua età e l’ha convinto a scambiarsi un bacio romantico che è stato immortalato in un video che, poi, immancabilmente è stato postato su Twitter. La madre del ragazzo, che a sua volta voleva scattare una foto, ha voluto un secondo bacio. Juliana ha detto sì e il secondo bacio ha fatto scattare nella ragazza qualsoa e dopo qualche parola e i saluti Juliana si è resa conto che avrebbe voluto rivedere Gavin, questo il nome del ragazzo.

Sul web, quindi, si è lanciata una vera caccia all’uomo diffondendo le immagini relative al bacio e le informazioni in possesso della ragazza sul bello sconosciuto. La romantica storia si sta espandendo a macchia d’olio e proprio grazie al web Gavin è stato rintracciato in Texas ma, purtroppo, è felicemente fidanzato. Nonostante questo Juliana sembra essere contente e in un Twit scrive: “Ho visto che siete riusciti a trovare Gavin e, anche se ha una fidanzata, vorrei ringraziarvi tutti per l’aiuto che mi avete dato. Se non vi dispiace, però, vi chiedo di non disturbare oltre lui e sua madre, non vorrei davvero causare loro problemi”.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.