Ballare durante il travaglio può diminuire i dolori, lo dice la scienza VIDEO

Tutte le donne che sono già mamme sanno cosa siano i dolori del travaglio. La scienza dice che ballare durante il travaglio aiuta moltissimo!

Si dice che il travaglio sia uno dei momenti di maggior dolore che una donna possa affrontare nel corso della sua vita, ma avete mai provato a ballare durante il travaglio? Certo, la risposta a questa affermazione sarebbe: “e chi ce la fa!”, ma stesso dalla medicina arrivano dei strabilianti risultati positivi. Quello del ballare durante il travaglio è un metodo molto vecchio per diminuire i dolori. In particolare, emerge che molto importante è il movimento del  far ruotare i fianchi grazie alla quale si può permettere al bambino o alla bambina che dovrà nascere di scendere arrivando a spingere il collo dell’utero e permettere una maggiore dilatazione. Scopriamone di più sulla questione ballo e travaglio!

Combattere i dolori del travaglio ballando: l’efficace scoperta

Si tratta di un metodo che non è rimasto sconosciuto alla medicina.

Infatti, non possiamo non parlare del dottore brasiliano Fernando Guedes da Cunha che ha diffuso questo metodo tra le sue pazienti e anche nel web attraverso dei video in cui mostra le stesse a ballare assieme al dottore.

A detta del dottore, il ballo rilassa il bambino e la madre e permette al primo di uscire nel modo migliore.

Sono tantissimi i video che il dottore ha girato in cui riprende se stesso e le future neomamme, in particolare, il video più famoso è dove balla Despacito, hit del 2017.

Arriviamo agli USA dove è stato condotto uno studio scientifico dalla quale emerge che un particolare passo di danza gratifica maggiormente.

Stiamo parlando del famoso twerking che ha spopolato e continua a spopolare tra le star.

Facendo muovere i fianchi in modo così veloce si permette alla futura mamma di non sentire i dolori allucinanti del parto.

Quindi, chiunque stesse leggendo questo articolo ed è prossima a diventare una madre, si ricordi bene di  ballare durante il travaglio e magari di provare a fare il twerking!

 

Leggi anche:

Ascoltare della musica in gravidanza aiuta il feto, lo dice la scienza


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.