Bambina di 7 mesi dichiarata morta dai medici, ecco cosa succede al funerale

Bambina di 7 mesi dichiarata morta dai medici, ma al funerale la madre si accorge che è ancora viva. Ecco cossa è successo.

Per i medici la bambina, di soli 7 mesi, aveva smesso di vivere, ma al funerale della piccola la madre si accorge che la piccola respira ancora. Per tutta la famiglia è stato uno shock totale.

Ecco come sono andati i fatti

E’ successo tutto a Honduras: una bambina di 7 mesi aveva contratto una brutta infezione batterica; la piccola ha iniziato a sentirsi molto male, convulsioni, diarrea e scarsa idratazione e, ricoverata di urgenza all’ospedale Rivas di Villanueva, dopo 3 giorni di cure intense è stata dichiarata morta dai medici.

Sembra un film, invece è tutto vero: i medici avevano rilasciato anche il certificato di decesso per il funerale della piccola. La situazione ha creato sgomento e disperazione  per la madre, che, tra l’altro, si trovava in grosse difficoltà economiche. Non aveva, infatti, neanche i soldi per il trasporto in chiesa e al posto della bara la piccola Keilin Johanna Ortiz Montoya è stata appoggiata su una sedia.

I fatti: ospedale o obitorio?

bambina di 7 mesi dichiarata morta, al funerale comincia a muoversi e respirareIvis Montoya, così si chiama la madre della piccola, durante il funerale in chiesa si è accorta che la sua bambina ancora respirava e si muoveva. A quel punto la donna, incredula, non sapeva come comportarsi, se portare la piccola all’ospedale dove era stata dichiarata morta, oppure pensare che la sua mente le stava facendo dei brutti scherzi.

Dopo pochissimo tempo ha deciso di portare la piccola bimba in una clinica nelle vicinanze, sperando con tutto il cuore che si potesse fare qualcosa per la sua adorata figlia. La bambina è stata portata d’urgenza in terapia intensiva, ma le sue condizioni di salute sono ancora molto critiche.

La madre continua a non perdere le speranze e pregare che la sua piccola si riprenderà.

Una storia, che lascia tutti senza parole. Il capo del Dipartimento pediatrico dell’ospedale dichiara che l’accaduto adesso è sotto inchiesta. Sono in corso le imdagini per far luce sulla faccenda. Aspettiamo aggiornamenti per poter arrivare a conclusioni certe.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.