Bambina disabile vittima di bullismo alle scuole elementari, ecco cosa succedeva

Bambina di 5 anni, vittima del bullismo alle scuole elementare

Samantha Fleming, una mamma furiosa con la scuola elementare dopo che i bulli tagliavano i capelli della figlia disabile per la sesta volta. Evidentemente è stata presa di mira la piccola Melissa di soli 5 anni, malata di microcefalia, in poche parole, la sua testa è più piccola del dovuto, perché il suo cervello non si è sviluppato correttamente oppure ha smesso di svilupparsi.

La madre della piccola, ormai disperata spiega che la prima volta che è successo, la scuola ha parlato ai bambini di quanto siano pericolose le forbici. Poi, un altro episodio, è successo di nuovo a febbraio di quest’anno.

Esasperata Samantha ha parlato con il dirigente scolastico, promettendo che avrebbe tenuto sotto controllo la situazione.

Nonostante l’appello disperato della madre ora è successo ancora. A settembre i capelli della piccola Melissa erano a metà della schiena, e non è stato fatto nulla al riguardo.

La donna spiega che i capelli della bambina crescono molto lentamente, proprio per i suoi gravi problemi di salute, e quello che è successo a scuola per ben 6 volte, crea un disagio non indifferente per la bambina.

Il  può avere un effetto devastante su bambini e famiglie, e alla scuola elementare di Cherry Tree Hill, sono state fatte le promesse alla giovane madre: ‘’indagheremmo al riguardo la faccenda’’

La madre della bimba, ha parlato con l’onorevole Booth del bullismo tra i bambini soprattutto alle scuole elementari, ma sembra una questione interna che si continuerà ad indagare.

Il nostro obiettivo non è solo quello di fornire un’istruzione di alta qualità, ma anche quella di garantire la sicurezza dei bambini di cui ci prendiamo cura ogni giorno, e che continuerà ad essere la nostra priorità, spiega il direttore della scuola elementare.

Adesso, la signora Fleming, 34 anni, sta ora cercando di prendere posizione contro i bulli di sua figlia, vittima del bullismo, e afferma che il personale della Cherry Tree Primary School di Derby non sta prendendo abbastanza sul serio quello che succede all’interno delle scuole.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.