Bambini non vaccinati: per loro da martedì divieto di accesso a scuola

Da dopo Pasqua i bambini non vaccinati non potranno più accedere a scuola.

A Vercelli a partire da martedì 3 aprile le porte delle scuole saranno chiuse per i bambini non in regola con le vaccinazioni. In provincia di Vercelli, secondo gli ultimi dati, sarebbe 110 i bambini non in regola con le vaccinazioni, ovvero il 5% complessivo.

Fulvia Cantone, preside dell’Istituto Comprensivo Ferrari spiega “Noi dirigenti scolastici ci siamo riuniti ma solamente per fare il punto della situazione. La regola, infatti, vale per tutti: relativamente ai bambini non in regola con le vaccinazioni, terremo attiva la loro iscrizione ma non permetteremo loro di frequentare il plesso scolastico. Nessun istituto si comporterà diversamente”.

Al rientro dalla vacanze pasquali seguiranno 1° giorni di stallo per regolarizzare la propria situazione, trascorsi i 10 giorni i bambini non vaccinati non entreranno più a scuola.

I Comunicati della Regione hanno più volte ribadito che “e famiglie che non si sono presentate alla prenotazione delle vaccinazioni fissata dall’Asl di competenza, oppure che hanno espresso in precedenza il loro rifiuto, possono andare in ospedale senza prenotare chiedendo il vaccino per i propri figli”. In caso contrario il divieto scatterà sia per gli alunni degli asili nido che per quelli delle materne. Per quelli di età superiori, invece sono previste sanzioni pecuniarie.

Leggi anche: Bambini non vaccinati non finiranno l’anno scolastico


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.