Bambini OGM in Cina, dopo le gemelle il mistero del terzo nato

Dopo la nascita delle 2 gemelline geneticamente modificate nate in Cina nel 2018, spunta il istero del terzo bambino OGM.

Lo scienziato He Jiankui, condannato a 3 anni di reclusione per aver fatto nascere due gemelle, a novembre 2018, geneticamente modificate, ha confermato anche la nascita di un terzo bambino nato con manipolazione genetica. Cerchiamo di capire cosa è accaduto.

Bambini con DNA manipolato

I primi due bambini OGM sono nati in Cina ad ottobre 2018 e lo scienziato che ha permesso la loro nascita è stato condannato a 3 anni di carcere. Si tratta di 2 gemelline, nate dopo 11 embrioni sprecati a causa di tentativi falliti, allo scopo di creare un embrione in grado di non contrarre il virus dell HIV. Delle due gemelle, però, soltanto una ha entrambe le copie corrette nel modo giusto e potrà, nella vita, non contrarre l’AIDS, mentre la seconda ha soltanto una copia del gene corretto e potrà, come tutte le altre persone, contrarre l’HIV.

Sette coppie di volontari (che non si sa se per sottoporsi all’esperimento abbiano ricevuto un compenso) hanno fornito sperma e ovuli da cui sono stati ricavati 22 embrioni. Tra il secondo e il quinto giorno di vita degli embrioni alcune loro cellule sono state rimosse e corrette. Su 16 embrioni modificati soltanto 5 sono stati utilizzabili poichè 11, nei vari tentativi sono andati sprecati.

Non si sa, in ogni caso, se ci saranno danni nelle future generazioni a causa della modifica apportata al DNA.

Il mistero del terzo bambino

Dopo la nascita delle due gemelle nel 2018, potrebbe esserci la conferma di un terzo bambino OGM nato dagli esperimenti di He Jiankui visto che un agenzia di stampa cinese, ora parla di 3 bambini nati con manipolazioni generiche. Dopo la nascita delle due prime bambine, infatti, lo scienziato aveva annunciato che c’era una seconda gravidanza in corso in fase iniziale. Sul terzo bimbo, però, non sono state rilasciate ulteriori informazioni, ne sullo stato di salute alla nascita, nè se sia ancora vivo nè che sesso abbia.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.