Bancomat o carta di credito: premio di 5 milioni di euro per lo scontrino vincente

Chi utilizza i sistemi tracciabili di pagamenti come carte di credito o bancomat riceve lo scontrino elettronico o documento commerciale per partecipare alla lotteria degli scontrini. Premi in denaro mensili e annuali per commercianti e consumatori.

Bancomat o carta di credito, si trasformano in uno strumento per ricevere lo scontrino elettronico o documento commerciale, idoneo alla partecipazione della lotteria degli scontrini. Nella Legge di Bilancio 2020 è in vigore la norma che contrasta attivamente ogni forma di riciclaggio del denaro, secondo il governo l’uso ininterrotto dei sistemi tracciabili garantirà una lotta senza eguali all’evasione fiscale. Nello stesso tempo, si premiano i cittadini che volenterosi appoggiano la misura contro ogni forma di frode fiscale.

Il consumatore che utilizza i pagamenti tracciabili (carte di credito, bancomat, ecc.) per gli acquisti, riceverà un documento commerciale o scontrino elettronico, con cui potrà partecipare all’estrazione della lotteria degli scontrini luglio 2020.

Bancomat o carta di credito: la lotteria degli scontrini

Non tutti (forse) sanno che nella lotteria degli scontrini è previsto un premio annuale pari a 5 milioni di euro, e non solo. Infatti, la lotteria degli scontrini garantisce l’estrazione di 10 premi mensili del valore di 100 mila euro (pagamenti tracciabili). Per partecipare all’estrazione mensile doppia, nonché a quella annuale, il contribuente deve pagare la spesa con l’uso dei sistemi elettronici come: carta di credito, bancomat e, così via.

Quali premi ricevono i commercianti? I liberi esercenti, che svolgono un’attività commerciale che concorrono alla lotteria con 10 premi mensili dell’importo di 20 mila euro cadauno, in più partecipano all’estrazione del max premio annuale del valore di un milione di euro.

Come partecipare all’estrazione della lotteria degli scontrini? Il contribuente dovrà richiedere il codice lotteria personale attraverso l’iscrizione del sito online dedicato alla Lotteria. Il commerciante dovrà passare tramite lo scanner il codice QR che finirà sul documento commerciale o scontrino elettronico, con il quale il contribuente concorrerà all’estrazione mensile e finale. I biglietti vincenti potranno essere incassati entro 90 giorni dalla pubblicazione dell’estrazione della lotteria degli scontrini.

Bancomat o carta di credito: nuovi incentivi fiscali

Dal 1° gennaio 2020, per facilitare l’ingresso dei sistemi tracciabili (pos) in tutte le attività commerciali, il governo ha predisposto la fruizione per gli esercenti di un credito d’imposta del 50%, con un contributo che copre fino alla soglia di 250 euro, per compensare per le spese iniziali di omologazione dei registratori telematici o della sostituzione.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein