Batterio killer, riguarda pelle e gola, già 12 morti

Batterio Killer: le autorità hanno lanciato un’allerta, finora sono stati registrati 32 casi nella contea di Essex: ecco di cosa si tratta.

Le autorità hanno lanciato un’allerta, finora sono stati registrati 32 casi nella contea di Essex. Viene definita una situazione seria dalle autorità britanniche. Questa rara infezione da Streptococco A invasiva, ha provocato per ora 12 morti, e le 32 persone colpite sono soprattutto anziani che sono stati curati per una serie di ferite croniche in comunità e case di cura, ma non con un’adeguata terapia antibiotica.

Batterio Killer: allarme dalle autorità inglesi

Il dottore che sta cercando di capire e curare questi casi, dichiara che purtroppo fino ad adesso non si è in grado di contenere la situazione. E’ così scattato l’allarme, e in via precauzionale, centinaia di persone, specialmente quelle che lavorano nelle case di cura, sono state sottoposte a controlli e avviate ad una terapia antibiotica.

Il batterio, denominato iGAS, si trova naturalmente in alcuni distretti del corpo, come ad esempio pelle e gola, ma il problema purtroppo è quando entra nel circolo sanguigno e nei muscoli, in quel caso può diventare davvero letale. Il contagio può avvenire molto semplicemente e molto rapidamente, basta uno starnuto o un bacio.

Proprio per questo motivo, le autorità inglesi, hanno lanciato un allarme; qualora dovessero presentarsi mal di gola, la presenza di macchie rosse sul palato, si dovessero formare placche di pus sulle tonsille, astenia e altri sintomi para-influenzali, è necessario recarsi immediatamente dal medico che provvederà a farvi fare un tampone e cercare di scoprire il vostro problema, e di conseguenza se vi dovete preoccupare oppure no.