Bimba di 4 anni morta per un’otite: indagati tutti i medici

Indagati tutti i medici che hanno avuta in cura la piccola Nicole, compresi quelli che si sono rifiutati di ricoverarla.

Per la bimba di 4 anni deceduta lo scorso giovedì a causa di un’infezione dovuta ad un’otite la Procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati tutti i medici che l’hanno avuto in cura.
Indagati sia il pediata della piccola Nicole che i medici delle 3 strutture in cui la piccola è stata curata, compresi i medici di Manerbio e della Poliambulanza.
Domani sul corpo della piccola Nicole verrà eseguita l’autopsia e nei prossimi giorni è previsto il rientro a Gottolengo dove si terranno i funerali.

La vicenda di Nicole

La bambina da oltre un mese e mezzo lamentava oltre a un forte dolore all’orecchio anche febbre molto alta. Al peggiorare della situazione i genitori l’avevano portata al più vicino pronto soccorso dell’ospedale di Manerbio dove i medici hanno rifiutato il ricovero perchè non lo ritenevano necessario. La situazione si è ripetuta anche alla Poliambulanza di Brescia. Quando, infine, i genitori hanno portato la piccola Nicole al Civile la piccola era in condizioni così gravi da essere sottoposta immediatamente a intervento neurochirurgico. Ma la bambina non ce l’ha fatta e lo scorso giovedì è morta in seguito all’infezione. Per i genitori di Nicole, chiusi nel dolore, il calvario è durato più di un mese e mezzo e giovedì è stato soltanto il tristissimo epilogo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.