Binotto: la Ferrari “non è abbastanza brava” nei giochi politici della Formula 1

Mattia Binotto, ha affermato che la Scuderia del cavallino rampante deve migliorare il suo gioco politico in Formula 1 se vuole tornare a vincere

Il capo della Ferrari, Mattia Binotto, ha affermato che la Scuderia del cavallino rampante deve migliorare il suo gioco politico in Formula 1, un’area in cui la squadra è stata superata dai suoi avversari nel 2019. Sulla scia delle accuse dello scorso anno dirette senza dubbio alla Ferrari nell’ultima parte della stagione, Binotto crede che il team italiano abbia mostrato una debolezza in termini di utilizzo della politica come strumento strategico contro i suoi avversari.

Ferrari deve migliorare anche nei giochi politici se vuole tornare a vincere in Formula 1 secondo Mattia Binotto

Alla luce dei guadagni mostrati dalla Ferrari dopo la pausa estiva dell’anno scorso, la legalità dell’unità di potenza della Scuderia è stata messa in discussione, costringendo la FIA a pubblicare una serie di direttive tecniche, la cui attuazione sembrava frenare il motore delle auto rosse. All’epoca, Binotto respinse le accuse, insistendo sul fatto che la Casa di Maranello avesse semplicemente superato i suoi rivali durante l’estate in termini di sviluppo del motore.

Ma le voci hanno causato una discreta distrazione per la Ferrari. Questo era probabilmente lo scopo stesso della congettura creata dai rivali della squadra. “Ci hanno puntato il dito contro. Si trattava solo di creare pressione”, ha detto Binotto a Motorsport-Total.com. Con il senno di poi, l’ingegnere svizzero ritiene che si trattasse solo un gioco di politica e che la Ferrari abbia giocato male le sue carte.

“La Formula 1 non è solo una sfida tecnica e sportiva, ma anche politica”, ha aggiunto Binotto. “Ciò ha probabilmente mostrato uno dei nostri punti deboli nella stagione. Non siamo abbastanza bravi quando si tratta di politica. Ci sono persone che lo fanno meglio. Usano i media per aumentare la pressione.” Insomma per il team principal del cavallino rampante la Ferrari deve migliorare anche da questo punto di vista se vuole davvero tornare a vincere il mondiale. 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp