Birra ritirata dal mercato, ecco perchè e dove, marca e lotti

Birra analcolica ritirata dal commercio, conteneva una gradazione alcolica superiore alla norma. A procedere al ritiro è il birrificio Glutenberg, che richiama volontariamente alcune birre non alcoliche. I lotti interessati sono indicati sulle lattine con il numero 24606298 e la data di scadenza del 29 marzo 2019, il lotto è segnalato nel comunicato della compagnia. Nel […]

Birra analcolica ritirata dal commercio, conteneva una gradazione alcolica superiore alla norma. A procedere al ritiro è il birrificio Glutenberg, che richiama volontariamente alcune birre non alcoliche. I lotti interessati sono indicati sulle lattine con il numero 24606298 e la data di scadenza del 29 marzo 2019, il lotto è segnalato nel comunicato della compagnia.

Nel comunicato della società sulla birra analcolica si legge che il livello di alcol indicato sulla confezione è 0,1%.Le analisi effettuato sul prodotto con il lotto 24606298,  hanno rivelato che conteneva un contenuto alcolico del 3,4%. La maggior parte di questo lotto è già stata recuperata prima di essere venduta.

Tutti i rivenditori sono stati contattati per far rimuovere il prodotto dagli scaffali. “Le misure correttive sono già state messe in atto per convalidare ancora più accuratamente il contenuto alcolico di questo prodotto e impedire che ciò accada di nuovo”, ha dichiarato David Cayer, CEO.

Leggi anche: Birre con pesticidi, una marca su quattro ne contiene, tutte marche note vendute nei supermercati

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.