Birre artigianali: le migliori realizzate in Italia

Con il passare del tempo, si sta affermando un’interessante tendenza in ambito alimentare: ovvero, quella della birra artigianale, che si sta affermando come uno dei prodotti più apprezzati da parte degli italiani. Il motivo? Semplice: la cura nella ricerca di ingredienti a chilometro zero e che valorizzano il territorio, ma anche la genuinità e un […]

Con il passare del tempo, si sta affermando un’interessante tendenza in ambito alimentare: ovvero, quella della birra artigianale, che si sta affermando come uno dei prodotti più apprezzati da parte degli italiani. Il motivo? Semplice: la cura nella ricerca di ingredienti a chilometro zero e che valorizzano il territorio, ma anche la genuinità e un sapore che non teme confronti.

Anche sul web si è riflettuto perfettamente il grande boom delle birre artigianali. Sono sempre di più le piattaforme che mettono a disposizione un simile prodotto. Una su tutte è Hopt.it, che offre un’ampia varietà di scelta di birre artigianali, con la possibilità di pure di creare dei veri e propri regali personalizzati con delle selezioni speciali di diverse birre.

Produzione di birre artigianali: è boom dal Duemila in avanti

C’è da sottolineare come i birrifici artigianali, sul territorio italiano, fino al termine degli anni Novanta, erano veramente pochissimi. Al giorno d’oggi, invece, le cose sono cambiate completamente e c’è stata un’incredibile inversione di tendenza, con qualcosa come oltre 700 birrifici italiani che si possono trovare attualmente lungo l’intera penisola.

Da una parte è abbastanza chiaro come diventa complicato definire una forte impronta nazionale a livello culturale in riferimento alla birra, ma d’altro canto c’è da sottolineare come la produzione di birre artigianali rispecchia la grande passione degli italiani verso la cura delle materie prime. Così, sono state ottenute, con il passare del tempo, tante birre che, piuttosto di frequente, non vengono filtrate e nemmeno pastorizzate, senza contare come non presentino alcun tipo di conservante e fanno della versatilità il loro punto di forza principale.

Le birre artigianali italiane più interessanti

Una delle eccellenze da questo punto di vista risponde sicuramente al nome di “Uno”. Si tratta di una birra chiara che rappresenta anche una delle prime creazioni da parte di uno tra i birrifici artigianali storici presenti in Italia, che si trova a Beba, in Piemonte. Si tratta di una birra che presenta un gusto coinvolgente, con una schiuma tipicamente fresca e anche molto cremosa. Dal punto di vista del gusto, ricorda molto le birre delle lager tedesche, con un notevole sentore di lievito. Come consumarla? Con i ravioli cinesi e con tanti tipi di snack è perfetta.

In Lombardia, invece, il Birrificio Italiano ha creato una birra spettacolare, che si caratterizza per essere una versione delle Pilsner molto più erbacea e vicina alla natura. Un gusto molto fruttato, che lascia in bocca delle spettacolari note di camomilla e pure di tè bianco. Una birra di notevole personalità, che si adatta molto bene al pesce bianco al forno, ma anche ai formaggi di capra freschi, oltre che ad un primo piatto come le trofie al pesto.

Dal Friuli, invece, il Birrificio Foglie d’Erba propone una spettacolare birra definitiva rinfrescante, che vuole rimarcare sempre e comunque l’enorme valore che caratterizza le pale ale. Un aspetto molto luminoso e dorato, che lascia in bocca delle note lievemente agrumate, ma che si presenta anche decisamente leggera e frizzante. L’ideale per accompagnare un piatto di paella, tacos, pollo fritto, formaggi dalla consistenza morbida e pure con le crostate di albicocche.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.