Blocco aumento 5 mesi età pensionabile 2019: pensione penalizzata?

Si può parlare di penalizzazione per il blocco dell’aumento dell’età pensionabile?

Buongiorno, qualora venissero bloccati i 5 mesi della legge Fornero, il valore della pensione viene decurtata dei 5 mesi non lavorati, o si riscuoterà la cifra senza penalizzazioni?

Vi ringrazio 
 
Ovviamente l’assegno pensionistico verrà calcolato sui contributi effettivamente versati dal lavoratore e non su quelli che avrebbe potuto versare se non ci fosse stato il blocco dell’aumento dell’età pensionabile.
Ma in questo caso non parlerei di penalizzazione visto che l’assegno pensionistico viene calcolato su quanto effettivamente maturato e non viene decurtato nulla. A mio avviso la penalizzazione per il lavoratore è vedersi imporre di dover lavorare 5 mesi in più per poter accedere alla pensione poichè, chi vuole una pensione più ricca può benissimo scegliere di non accedere immediatamente alla misura e continuare a lavorare anche per i 5 mesi che erano previsti di aumento per vedersi riconoscere una pensione più ricca (ma di quanto alla fine?). Quindi non vedo alcuna penalizzazione nel calcolare la pensione sui contributi effettivamente versati visto che i 5 mesi non lavorati non vengono decurtati dal montante contributivo (visto che non sono mai stati versati).
 
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
 
 

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.