Blocco auto a Milano e Torino, domenica 2 febbraio 2020: orari e modalità differenti per lo stop al traffico

Blocco auto a Milano e Torino: lo stop non coinvolge le stesse categorie di auto e diversi sono anche gli orari. Ecco tutte le informazioni.

Gli alti livelli di smog continuano a imperversare a Milano e a Torino, i rispettivi Sindaci sono ricorsi al blocco del traffico che sarà in attuazione in data 2 febbraio 2020. Tuttavia, lo stop non coinvolge le stesse categorie di auto e diversi sono anche gli orari. Ecco tutte le informazioni.

Blocco auto Milano 2 febbraio 2020

Dall’ordinanza emessa il 29 gennaio dal Comune di Milano a firma del Sindaco Beppe Sala, si evince che tutti i veicoli subiranno il blocco della cirolazione nella capitale meneghina dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di domenica 2 febbraio 2020. Il provvedimento si è reso necessario a causa dei livelli Pm10 che hanno superato per molti giorni la soglia consentita della legge.

Tuttavia, esistono delle deroghe all’ordinanza che prevede un blocco totale del traffico a Milano per il 2 febbraio. Infatti, coloro che provengono da fuori città potranno parcheggiare l’auto nei posti di interscambio posti presso le stazione periferiche, in modo da consentire un veloce accesso ai mezzi pubblici di trasporto locale, interessati Cascina Gobba, San Donato 1 e 2, Forlanini, Bisceglie, Molino Dorino e San Leonardo, Lampugnano, Farmagosta.

Escluse dal blocco auto anche le vie d’accesso per lo stadio San Siro a partire dalle 12:00: “via Sant’Elia tra le vie Natta e Diomede; via Diomede tra le vie Sant’Elia e Caprilli; via Natta; via Montale tra le vie Natta e Ippodromo; via Patroclo tra le vie Ippodromo e Achille; via Achille; viale Caprilli; piazzale dello Sport; via degli Aldobrandini; via Palatino; via Rospigliosi; piazza Axum; via Harar; via Tesio; via Novara tra l’innesto alla tangenziale Ovest e via Harar”.

Blocco auto Torino

Il blocco del traffico a Torino sarà in vigore anche domenica 2 febbraio 2020, ma in realtà partirà sabato 1/2 dopo l’annullamento dell’entrata in vigore prevista per venerdì 31 gennaio, causa lo sciopero di 8 ore indetto dalla società autotrasporti Ca.Nova. Quindi, fino al 3 febbraio, l’ordinanza firmata dal Sindaco di Torino Chiara Appendino, prevede il blocco auto dei veicoli diesel fino alla categoria Euro 4 dalle ore 8:00 alle 19:00, adibiti sia al trasporto delle persone che a quello del trasporto merci.

Il blocco del traffico auto coinvolge non solo Torino, ma anche altri Comuni della provincia: “Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo e Venaria”.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp