BMW eliminerà tre motori entro il 2023

Bmw sta già lavorando per ottimizzare la sua gamma di motori per i prossimi anni, ecco quali sono i motori che diranno addio

Bmw sta già lavorando per ottimizzare la sua gamma di motori per i prossimi anni.  La tecnologia a 48 Volt prenderà il posto delle versioni a combustione, sia nella gamma dei diesel, sia per la gamma a benzina. Tra i motori che non troveranno più spazio nella gamma della casa bavarese nei prossimi anni, segnaliamo il biturbo V12 che anima le versioni 60i che dirà addio nel 2023. Questo in quanto le modifiche necessarie per conformarsi ai nuovi standard di emissione, il futuro Euro 7, rendono impossibile mantenerlo nell’offerta. Visto anche che questo motore viene utilizzato solo in pochi modelli.

Bmw sta già lavorando per ottimizzare la sua gamma di motori per i prossimi anni, ecco quali sono i motori che diranno addio

Contrariamente a quanto alcuni hanno ipotizzato, Il V8 biturbo da 4,4 litri che anima le versioni M50i, rimarrà nella gamma anche se sarà migliorato con la tecnologia semi-ibrida da 48 Volt, invece scompariranno i sei cilindri da 3,0 litri delle versioni M50d, per gli stessi motivi del V12.

L’ultimo della lista che ha anche i giorni contati è il motore diesel di tre cilindri in linea da 1,5 litri. Noto come B37 è disponibile nella Serie 2 e nella MINI B37 con 95 e 116 CV di potenza. Il suo grande problema è l’alto costo di sviluppo e la bassa domanda, quindi il marchio di Monaco dirà stop anche a questo motore.

Leggi anche: BMW punta a raddoppiare le vendite di auto di lusso nel 2020


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp