BMW forse cambia strategia sull’elettrificazione

BMW forse cambia strategia sull’elettrificazione abbandonando la piattaforma unica

In BMW hanno mostrato un’eccellente gestione unificando tre diversi tipi di propulsione su una sola piattaforma. L’HPLC a propulsione posteriore utilizzato dai modelli della Serie 3 in poi ha beneficiato di un’architettura che consente lo sviluppo e la produzione di auto con motori a combustione, plug-in e ibridi elettrici. Una strategia che dimostra l’uso di piattaforme flessibili e un serio impegno per la cosiddetta “multi-energia” , al contrario di avere architetture elettriche e di combustione diverse, come la stragrande maggioranza dei produttori. Questa strategia è soprattutto quella che, secondo il comitato aziendale, consente di sfruttare al massimo lo spazio interno dedicato ai passeggeri, oltre a essere considerata una “necessità obbligatoria” per fare in modo che i concorrenti non superino la BMW.

BMW forse cambia strategia sull’elettrificazione abbandonando la piattaforma unica

Anche i membri del consiglio di sorveglianza dell’azienda tedesca hanno appoggiato questa decisione sin dai tempi in cui Harald Krüger era al timone del gruppo BMW e che secondo alcuni gli è costato davvero la posizione. Gli esperti del comitato aziendale sono convinti che una piattaforma speciale per auto elettriche abbia importanti vantaggi, risparmi di peso e possa installare batterie più grandi che offrano una maggiore autonomia.

Le fonti della BMW non hanno voluto rilasciare dichiarazioni al riguardo o contestare le richieste del comitato aziendale o dei responsabili del consiglio che non concordano con questa strategia e che pensano che, se non rettificano, il danno sarà molto maggiore in un futuro non troppo lontano. All’estremo opposto, Oliver Glipse, nuovo CEO del marchio tedesco, ritiene che l’attuale piattaforma offra il livello previsto di prestazioni, con iX3 , i4 , i3 e iNext, tre elettrici nel 2021 e uno in più nel 2022 con il futuro i7. Vedremo dunque se alla fine davvero la società bavarese deciderà di continuare così oppure cambierà strategia.

Ti potrebbe interessare: Apple presenta iPhone Digital Key e conferma la partnership con BMW


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp