BMW manterrà la i3 in produzione fino al 2024

Bmw: Un portavoce della casa bavarese ha dichiarato che la i3 continuerà ad essere prodotta sino al 2024

BMW continuerà a costruire la i3 fino al 2024. Lo ha dichiarato un portavoce della compagnia nel corso di un’intervista al quotidiano tedesco Leipziger Volkszeitung. La vettura ha rappresentato la prima incursione della casa automobilistica bavarese nel mondo delle auto elettrificate. A dire la verità la i3 non ha mai rappresentato un grande successo per la società tedesca non avendo mai registrato dati di vendita particolarmente altisonanti.

Un portavoce di Bmw ha dichiarato che la i3 continuerà ad essere prodotta sino al 2024

Bmw i3 è venduta con un pacco batteria da 42,2 kWh, che garantisce un’autonomia da 285 km a 310 km nell’ambito del ciclo WLTP. Quando fu lanciato per la prima volta, aveva un pacco batteria compatto da 22 kWh, ma che fu aumentato a 33,2 kWh nel 2016 e poi aumentato di altri 10 kWh. Ora tutti i modelli BMW i3 vengono venduti con una batteria da 42,2 kWh in seguito alla recente decisione del marchio di interrompere la versione Range Extender in Europa. 

Dopo il 2024 addio definitivo alla i3

Alla fine del 2020 o al massimo agli inizi del 2021, la vettura sarà ulteriormente aggiornata con l’introduzione di una batteria più grande che dovrebbe garantire maggiore autonomia e maggiore velocità di ricarica. Infine segnaliamo che dopo il 2024 la vettura dovrebbe uscire definitivamente di produzione e sostituita da nuovi modelli che arricchiranno la gamma di veicoli elettrici della casa tedesca a partire dai prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: Nuova BMW M2 CS: pubblicate in anteprima immagini e info sul nuovo modello della casa bavarese che avrà un motore da 444 CV


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp