Bocciati in igiene orale perché usano male lo spazzolino da denti

Quando si tratta di igiene orale, siamo sicuri che sappiamo tutto? ebbene la maggior parte di noi non usa lo spazzolino in modo correttamente

Viviamo nell’era digitale, dove i nostri figli stanno crescendo a suon di internet, telefonini e web, ma quando c’è da parlare di utilizzare al meglio uno spazzolino da denti non raggiungiamo nemmeno la sufficienza. Lo studio pubblicato sulla rivista BMC Oral Health, ha bocciato le nuove generazioni, soprattutto sull’igiene orale. Per quanto riguarda i ricercatori della Justus Liebig University di Giessen, in Germania, di cui hanno selezionato 98 ragazzi e ragazze di età appena maggiorenne, è stato chiesto di spazzolare al meglio i loro denti e quindi è stato fornito loro un tablet cosi da poter filmare la loro igiene orale in tempo reale.

Leggi anche: I denti si riparano da soli, grazie a un farmaco per l’Alzheimer , ecco di cosa si tratta  

Ecco le osservazioni dello studio condotto

Nonostante spazzolassero i denti per quasi tre minuti, il risultato finale è stato appena sufficiente. Il primo errore? Sin dalla tenera età, insegnammo ai nostri bambini come lavarsi i denti, spazzolando con movimenti circolari che verticali, ma nonostante questo, il risultato è stato che il 40% da loro trascorso a spazzolarsi, l’ho hanno usato sfregandosi orizzontalmente solamente la superficie dei denti verso l’esterno. Si è notato che tutti hanno spazzolato tre volte più a lungo la superficie oclusale (parte masticante), rispetto a quelle rivolte verso il palato, dove la placca si deposita in più posti. Solo il 5 % è risultato che spazzolavano per intero tutta la bocca.

I consigli degli esperti

Per i ricercatori ’’il concetto di spazzolare bene‘’, sembrerebbe essere un tempo limitato alla quantità ma non alla qualità.

Ulteriori risultati, sembrerebbero migliori rispetto ai coetanei dei ragazzi esaminati per il semplice motivo che i volontari sapevano di essere osservati. Preservare l’igiene orale attraverso metodi concreti e ben utilizzati si potrà salvare da un futuro di poca igiene e tanto dolore.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.