Bollette a 28 giorni: i rimborsi tardano ancora ad arrivare

Nonostante i richiami, i rimborsi delle bollette tardano ancora ad arrivare e le compagnie telefoniche cambiano addirittura le carte in tavola.

Continua il braccio di ferro tra Agcom e le compagnie telefoniche italiane. Nonostante i numerosi richiami, gli utenti italiani non hanno ancora visto un centesimo del rimborso che spetta loro. Se fino a qualche settimana fa gli accordi prevedevano il rimborso automatico delle cosiddette bollette telefoniche a 28 giorni, ad oggi la situazione sembrerebbe essere cambiata.

Rimborsi bollette

I rimborsi sarebbero dovuti essere automatici e rapidi. Non avevamo dubbi che le compagnie telefoniche tardassero a restituire le quote a cui i propri utenti hanno diritto. Speravamo, però, che almeno la procedura spettasse a loro. Le compagnie hanno cambiato le carte in tavola: addio al rimborso automatico? Si direbbe proprio di sì. Oltre la beffa anche il danno.

L’Agcom, però, proprio non ci sta e minaccia una procedura sanzionatoria agli operatori. L’Autorità, infatti, ritiene che le compagnie debbano procedere ai rimborsi automatici, come precedentemente stabilito. D’altra parte, le compagnie telefoniche hanno deciso di riconoscere i rimborsi (con varie modalità: promozioni, omaggi o rimborsi diretti), ma quasi sempre solo agli utenti che ne fanno richiesta.

Nuove sanzioni

Le sanzioni che l’Autorità potrebbe decidere di infliggere ad alcuni operatori rimangono imprecisate fino all’insediamento del nuovo Consiglio dell’Agcom. E’ da considerare anche che gli operatori potrebbero ricorrere ad altre procedure legali, come il Tar. La questione è più complicata di quanto si pensi e ha davvero dell’assurdo. In tutto ciò, tra i due litiganti il terzo non gode. Come sempre, gli utenti italiani ci rimettono e sicuramente ci avranno già perso le speranze.

Ti potrebbe interessare anche: Bollette di luce e gas: circa 500 mila lamentele dai consumatori nel 2018


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.