Bollo auto 2018, revisione bocciata dal 2019 senza il pagamento del bollo. Ecco tutte le novità

Bollo auto 2018, la revisione dell’auto non sarà più possibile finvhè il contribuente non sarà in regola con i pagamenti del bollo auto: ecco tutte le novità

,Nel 2017 il PD ha avanzato un provvedimento che obbligherebbe ogni proprietario di veicoli a pagare il bollo auto. Il provvedimento consiste nel fatto che la revisione dell’auto non potrà essere effettuato finché non si è in regola con il pagamento della tassa di possesso. Un altro caso in cui non si potrebbe effettuare la revisione è quando il veicolo è sottoposto a fermo amministrativo, dovuto al mancato pagamento del bollo auto.

La nuova normativa potrebbe andare in vigore dal 1° gennaio 2019.

Bollo auto 2018: revisione bocciata

Il mancato pagamento del bollo auto comporterà, con l’entrata in vigore dell’emendamento presentato dall’esponente PD Francesco Ribaudo, alla mancata revisione del veicolo. Il provvedimento sarebbe dovuto entrare in vigore già dal 2018, ma poi è stato rimandato.

Ora, si inizia di nuovo a parlare di questa norma che costringerebbe i contribuenti a mettersi in regola con il pagamento del bollo per effettuare la revisione del veicolo. Quest’ultima verrebbe negata, ed  è possibile effettuarla solo nel momento in cui il contribuente si metterà in regola con il pagamento del bollo auto.

Bollo auto

bollo auto

Bollo auto 2018 legame tra revisione e bollo

Lino Ricchiuti, presidente nazionale del movimento politico popolo partite IVA, ha manifestato tutto il suo dissapore nei confronti di questo emendamento. Ricchiuti ha confessato di non capire quale sia il legame tra il bollo auto e la revisione. Ritiene che se questo provvedimento dovesse divenire realtà sarebbe tutto a discapito dei piccoli commercianti, che non riescono a far fronte a tutte le spese e alle imposte da versare. A volte il mancato pagamento di una tassa non significa evasione ma spesso è perché i commercianti, i contribuenti si ritrovano in difficoltà economiche e chi non ha pagato è semplicemente perché non poteva pagare. I veri evasori si devono ricercare in altri ambiti.

leggi anche:

Bollo auto e legge 104, se l’auto è cointestata, l’esenzione spetta?

Esenzione bollo auto, per ciechi e sordomuti non serve la Legge 104

 

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.