Bollo auto: cartelle esattoriali cancellate in automatico

Bollo auto: le cartelle esattoriali con importo inferiore a 1.000 euro vengono cancellate in automatico grazie alla Pace fiscale, ma se cosi non fosse?

Il Decreto fiscale 2019 comprende già la norma che prevede la sanatoria per le cartelle esattoriali che riguardano il bollo auto per gli anni compresi tra il 2000 ed il 2017.  La procedura si chiama anche “strappacartelle” con cui il Fisco cancella le minicartelle di importo fino a mille euro. Poiché molte cartelle continuano ad arrivare ai contribuenti al riguardo del pagamento del bollo auto, è dovuto intervenire il Giudice che con una recente sentenza ha stabilito che le cartelle di pagamento per bollo auto con importo inferiore a mille euro rientra nella pace fiscale.

Bollo auto: stralcio automatico delle cartelle

Lo stralcio dovrebbe attivare una procedura automatica di cancellazione senza costringere i contribuenti a farlo dichiarare dal giudice a seguito di ricorso. il Decreto fiscale, infatti, prevede che i debiti di importo fino a mille euro risultanti dai singoli carichi affidati agli Agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010, sono automaticamente annullati.

Quando, avviene lo stralcio in automatico di conseguenza il Fisco continua ad inviare notifiche o quando, ci sono giudizi in corso su cartelle notificate prima dell’entrata in vigore della pace fiscale, i giudici, come nel caso della fattispecie, hanno deciso, su una cartella esattoriale dell’importo  di 930,60 euro che riguardava la tassa automobilistica per l’anno 2001 richiesta da una Regione, che il debito deve essere cancellato, come prevede la legge.

Pace fiscale per cartelle inferiore a 1000 euro

Anche se è vero che la legge non parla espressamente del bollo auto, ma di tutte le cartelle esattoriali di importo non superiore a 1.000 a cui va applicata la pace fiscale. Nel caso esaminato, alla fine l’annullamento automatico era arrivato, quindi i giudici hanno concluso il processo dichiarando nulla la materia del contendere.

In conclusione per far sì che i bolli auto non pagati dal 2000 al 2017 siano cancellati, per importi fino a 1.000 euro, non c’è la necessità di far richiesta ai giudici per farli annullare.  I ruoli dovrebbero essere depennati automaticamente, già dalla fine dell’anno scorso. Nel caso in cui la cancellazione non fosse avvenuta, il giudice predisporrà l’annullamento del debito.

Bollo auto non pagato 2017 con cartella esattoriale, mi conviene pagare o attendere la nuova rottamazione?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.