Bollo auto con legge 104: 6 cose da sapere per avere l’esenzione

Bollo auto con legge 104, sempre più difficile ottenere l’esenzione: ecco le 6 cose che devi sapere per far valere i tuoi diritti.

Sempre più difficile ottenere l’esenzione per il bollo auto riservato a coloro che sono possessori della legge 104 art. 3 comma 3.  Purtroppo, con il decreto “Semplifica Italia” la normativa è cambiata. Il verbale deve riportare la dicitura che da diritto alle agevolazioni fiscali (esenzione bollo auto, acquisto auto con iva al 4% anziché l 22%; detrazione IRPEF su acquisto auto; esenzione PRA, ecc.). Analizziamo i quesiti dei nostri lettori racchiudendo le 6 informazioni utili per gli aventi diritto all’esenzione.

1) Bollo auto con legge 104: bisogna fare domanda

Io sono disabile alle 100% con articolo 3 comma 3 sono esente da pagare il bollo auto ho cosa devo fare vi ringrazio per una vostra risposta.  Grazie per la vostra cortesia buona giornata.

Risposta: L’esenzione del bollo auto non è automatica bisogna fare richiesta all’Aci di appartenenza. Alla domanda va allegata una documentazione precisa, troverà le informazioni nella nostra guida: Bollo auto e legge 104: ecco quali sono i documenti per chiedere l’esenzione

Solo dopo che le invierà la comunicazione di accettazione della pratica, lei sarà esonerato dal pagamento.

2)Negata l’esenzione del bollo: ecco perché?

Buongiorno, ho invalidità al 100% (art. 3, comma3. L. 104/92), (paresi ai piedi per assente. dorso flessione. Fibrosi polmonare da polmonite precedente. Lieve insufficienza mitralica) perché mi è stata negata esenzione bollo auto? Potete rispondere in privato a mio indirizzo postale elettronico grazie

Risposta: Per poter essere accettata l’esenzione del bollo auto, non sufficiente solo il verbale legge 104 art. 3 comma 3 con una percentuale al 100%, ma il verbale deve riportare in modo chiaro il diritto alle agevolazioni fiscali. Senza queste annotazioni non si ha diritto al bollo auto, consiglio di leggere: 

3) Legge 104 art. 3 comma 1 non si può accedere alle agevolazioni fiscali per disabili

Gentili Consulenti, godo della legge 104, dove si recita… 

Ai sensi dell’art 4 della legge 05 febbraio 1992 n. 104, la Commissione Medica riconosce l’interessato:

PORTATORE DI HANICAP (COMMA 1 ART. 3)

ricorrono le previsioni di cui:

-all’art 381 del DPR 495/1992

REVISIONE: NO

Gradirei sapere se ho diritto alle agevolazioni fiscali (IVA al 4%, esenzione bollo e quant’altro) sull’acquisto di un’auto.

Sicuro di una risposta, vi ringrazio in anticipo. Cordiali saluti.

Risposta: Da come ha riportato la dicitura non viene riportata la difficoltà motoria, il comma 1 art. 3 non a diritto alle agevolazioni fiscali auto per disabili.

4) Verbale legge 104 senza dicitura

Preg.ma Redazione, sono un utente a cui è stata riconosciuta la legge 104/92 art.3 comma 1 e invalidità civile con “limitazioni articolari funzionali” NON RIVEDIBILE in quanto collegata a patologie croniche degenerative, inoltre con patente speciale.

A settembre ho acquistato un’auto con il cambio automatico così come riconosciuto ed indicato nel verbale dalla commissione patenti speciali. 

Nel richiedere l’esenzione bollo, l ‘ACI   (regione Puglia) ha respinto la domanda corredata di tutti i documenti richiesti; adducendo che sul mio verbale manca l’espressa dicitura: possiede i requisiti di cui all’art.4 DL 9 febbraio 2012 n.5
Tengo a precisare che sui miei verbali manca completamente tale dicitura, sia in senso positivo che negativo.
Penso che il riconoscimento della patente speciale, avvenuto successivamente, superi o quantomeno integri la richiesta della prescritta dicitura: possiede i requisiti di cui all’art.4 DL 9 febbraio 2012 n.5.

Cosa ne pensa? Chiedere una nuova visita alla commissione invalidità civile mi sembra superfluo ed  in ogni caso , un inutile dispendio di tempo, energie e denaro. Restando in attesa di un vostro parere, saluto cordialmente

Risposta: Poiché la valutazione del diritto alle agevolazioni fiscali spetta alla Commissione medico – legale, che stabilisce lo stato di gravità, per poter aver riconosciuto tale diritto bisogna rifare l’iter della domanda per la legge 104. 

Troverà maggiori informazioni in quest’articolo: Verbale legge 104, come chiedere l’art. 4 DL 9 Febbraio 2012 n. 5

5) Bollo auto con legge 104: la domanda non è retroattiva

Buongiorno, sono in attesa del certificato di invalidità civile per problemi di deambulazione motoria 100%, nel frattempo, entro il 30/01/2019 dovrò rinnovare il bollo auto 2019, dovrò pagare comunque l’intero importo del bollo auto? Grazie

Risposta: Si deve pagare il bollo per intero e poi dopo aver inoltrato la domanda all’Aci di appartenenza e l’accettazione della pratica, potrà non pagare il bollo. Ricordiamo che l’esenzione non è retroattiva.

6) Seconda auto con legge 104?

Buonasera, vorrei un chiarimento in merito: nella nostra famiglia si usufruisce già dell’esenzione ne bollo auto con legge 104 per una macchina è possibile averla anche per una seconda auto? Grazie per l’attenzione 

Risposta: l’esenzione del bollo auto spetta solo per un veicolo, il richiedente avente diritto,  al momento della presentazione della documentazione, indicherà la targa dell’auto prescelta.

Troverà tutte le informazioni in quest’articolo: Bollo auto con legge 104: intestatario di due auto, esenzione doppia?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”