Bollo auto europeo possibili aumenti: ecco chi viene penalizzato

Bollo auto europeo con il nuovo calcolo ecco chi paga di più

Con il bollo auto europeo che renderà il bollo uguale in tutti i Paesi dell’Unione Europeo, il suo calcolo sarà basato sui km percorsi. Quindi vediamo che verrà penalizzato e chi invece avrà dei vantaggi.

Bollo auto europeo e nuovo calcolo: chi pagherà di più?

Bollo auto europeo quanto si pagherà?

Con il bollo auto europeo, chi userà di più l’auto pagherà di più e anche chi guiderà un’auto inquinante pagherà di più. Ma il fattore determinante per il calcolo del bollo sono i chilometri percorsi, quindi ogni automobilista dovrà istallare una scatola nera sulla propria autovettura per tale calcolo. Non è ancora ben chiaro se per questa spesa saranno previsti degli incentivi.

Ci sono comunque ancora tante cose da chiarire sulla metodologia di calcolo del nuovo bollo, che andrà in vigore nel 2023 per i mezzi pesanti.

Bollo auto

Rischio aumenti

Il fattore che si basi sui chilometri percorsi il nuovo calcolo del bollo europeo lascia molte perplessità, perché se un lavoratore è costretto ad utilizzare la propria auto per raggiungere il luogo di lavoro tutti i giorni, perché distante e mal collegato con i mezzi pubblici viene penalizzato rispetto ad un’altra persona che può usufruire dell’auto aziendale per andare a lavoro, mentre ha in garage la propria auto.

Questa considerazione mette chiaramente in evidenze che ancora tanto da lavorare su questo nuovo calcolo del bollo per far in modo che esso sia davvero equo e giusto per tutti.

Bollo auto si pagherà in base ai chilometri, tutte le novità

Bollo auto: si pagherà in base ai chilometri percorsi

Bollo auto non pagato, l’autovettura può circolare?

Bollo auto scaduto, non sempre va pagato, ecco perchè

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.