Bollo auto: tempi di pagamento al ricevimento dell’avviso di accertamento

Bollo auto: la Regione, in seguito a verifiche, invia l’avviso di accertamento in caso in cui il bollo non è stato pagato, ma entro quanto tempo va pagato?

Bollo auto non pagato, il quesito di un nostro lettore sui tempi di pagamento: “Salve, posso chiedere delle informazioni?  Mi è arrivato per posta il bollo da pagare scaduto con già tasse e interesse maggiorato, da questo momento quanto tempo ho a disposizione per pagarlo?

Bollo auto non pagato: cosa succede?

La regione non è obbligata ad inviare nessun avviso di scadenza del bollo, è compito dell’automobilistico ricordarsi del pagamento del bollo alla sua scadenza. Solo dopo la sua scadenza, l’ente titolare del credito deve inviare all’automobilista un sollecito di pagamento, cioè l’avviso di accertamento con cui intima al contribuente moroso di pagare il bollo auto scaduto. L’Avviso di pagamento include il pagamento del bollo maggiorato delle sanzioni e interessi maturati.  L’avviso viene inviato in seguito alla verifica nei registri regionali dell’irregolarità del pagamento del bollo auto.

Il contribuente entro i 60 giorni dal ricevimento della notifica può: scegliere di pagare o presentare ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale. In seguito, l’avviso diventa definitivo anche se l’imposta non dovesse essere dovuta, il debito non è più contestabile.

L’avviso di accertamento bollo auto è obbligatorio?

La Regione, prima di inscrivere a ruolo il credito, deve inviare prima l’avviso di accertamento e poi trasmetterlo alla società di riscossione esattoriale ai fini del recupero. Ma a volte ciò non accade. Il contribuente spesso non riceve nulla e in questo caso trascorsi 3 anni, il debito cade in prescrizione e nulla è più dovuto.

Risposta al nostro lettore

Da ciò che abbiamo trascritto nel nostro articolo, possiamo rispondere al quesito del lettore che in seguito al ricevimento di un avviso di accertamento ha tempo per pagare di 60 giorni dal ricevimento.

Maggior approfondimenti si possono trovare nel seguente articolo: Bollo auto non pagato arriva l’avviso di accertamento: cosa fare?

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.