Bonus 515 euro al mese fino al pensionamento: esclusi alcuni anni, la normativa non è chiara

Bonus 515 euro a 57 anni (donna) e 62 anni (uomo) fino al pensionamento, ma fino ad esaurimento fondi. Perchè la domanda non mi viene accettata per gli anni 2015/2016? Alcune precisazioni.

Indennizzo commercianti o il cosiddetto bonus 515 euro al mese fino al pensionamento è riconosciuto a coloro che hanno chiuso l’attività aziendale consegnando la licenza e non trasferendola. Abbiamo argomentato molte volte questo bonus e i suoi limiti. Bisogna precisare che fa parte delle pensioni news del 2020, ma a tutti oggi risulta bloccato per gli effetti della crisi che ha invaso l’Italia e spingendo molti commercianti a chiudere l’attività. Questa misura permette di ricevere l’indennizzo all’età di 57 anni se donna e 62 anni se uomo, ma con requisiti ben specifici. Il bonus 515 euro non è per tutti e viene corrisposto fino ad esaurimento fondi. 

Bonus 515 euro al mese: la situazione molto complicata

Un lettore ci chiede: Gentile Signora Angelina Tortora, le vorrei chiedere un consiglio.
Mia Moglie Claudia, nata il 10.6.1961, ha chiuso nel 2015 il proprio negozio di cartoleria riconsegnando la licenza commerciale il 28.12.2015,  con più di 26 anni di contributi versati.
Lo scorso 28.12 2019 ha inoltrato tramite il patronato INCA  la richiesta per l’ottenimento del trattamento Indcom. Ad oggi non ha avuto nessuna risposta, tranne una telefonata da parte del patronato che le anticipava una prossima risposta negativa da parte dell’Inps, che peraltro non abbiamo ancora ricevuto.
Ci consiglia di attendere la risposta scritta dell’Inps prima di inoltrare una seconda domanda, sempre che ci siano i requisiti richiesti?
Grazie infinite.

Gli anni 2014/2015/2016 in attesa che la situazione si risolva

Il bonus 515 euro commercianti è riconosciuto in via retroattiva anche a coloro che hanno chiuso l’attività dal 2017/2018 ad andare avanti. Sull’emendamento per integrare anche gli aventi diritto per gli anni 2014/2015/2016, al momento la situazione è sospesa. 

Una nuova domanda se non si risolve la questione a livello burocratico non serve, sarebbe comunque respinta, perchè l’ente non può evadere queste domande. 

Il mio consiglio è di attendere la comunicazione Inps e sperare che la misura venga accettata. 

Per approfondire l’argomento sulla situazione, le consiglio di leggere: Bonus 515 euro da 57 o 62 anni fino al pensionamento, facciamo chiarezza e perchè non spetta a tutti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”